Unione Sindacale di Base

Buoni pasto, buoni a nulla! Mercoledì 28 marzo manifestazione Usb alla Consip

Nazionale – giovedì, 22 marzo 2018

Ormai da qualche mese lavoratori e lavoratrici del pubblico impiego stanno toccando  con mano, chi più chi meno,  le difficoltà che rendono  quasi impossibile  effettuare  pagamenti con i buoni pasto erogati a seguito degli appalti CONSIP.  Difficoltà legate in particolare ai buoni  erogati dalla  QUI TICKET.


Nonostante l’importo  miserevole che raggiunge in alcune Amministrazioni al massimo  i  7 Euro (oltretutto in parte tassati!), neanche questa tornata di rinnovi contrattuali  ha adeguato il ticket all’aumento del costo della vita come invece sarebbe stato necessario: è esperienza ormai  comune a tutti  l’impossibilità di acquistare un pasto decente con i pochi  euro  messi a disposizione! Senza contare l’inevitabile ripercussione che un aumento del valore nominale dei buoni pasto comporterebbe sul rilancio dell’economia della piccola e media ristorazione.


USB ribadisce la necessità di applicare   sanzioni  nei confronti delle società appaltatrici che non garantiscono, come dovrebbero, l’utilizzo dei buoni pasto,  creando un danno pesante a tutti i dipendenti pubblici costretti a dover sborsare in contanti il costo del pasto consumato quotidianamente.
La spendibilità dei buoni pasto deve essere garantita sempre e comunque!
USB, oltre a lanciare una iniziativa immediata da tenere sotto la sede CONSIP  e ad aver richiesto un incontro con il  suo presidente, invita  lavoratori e lavoratrici  del pubblico impiego a sostenere la nostra  proposta di inserire in busta paga l’importo dei buoni pasto senza alcuna tassazione, proposta  che tra l’altro comporterebbe notevoli  risparmi di denaro pubblico  non dovendo più pagare le varie fasi degli appalti/convenzioni a società terze.


MANIFESTIAMO A ROMA SOTTO LA CONSIP
MERCOLEDI’ 28 MARZO DALLE ORE 10.30 ALLE ORE 14.00
VIA ISONZO, 19/E

Unione Sindacale di Base Pubblico Impiego