Azienda Ospedaliera Universitaria di Cagliari e Sassari: AI LAVORATORI NON FAR SAPERE COME E' BUONA L'AOU CON... LE PERE!

Sassari -

 

Regione e Baroni varano l'A.O.U. regionale (leggi allegato), programmano riorganizzazioni, scorpori e accorpamenti di strutture e personale, ridefiniscono il numero dei posti-letto, individuano i metodi per ricollocare docenti e dirigenti, chiamano i lavoratori a optare... per cosa? Come? 

L'impegno scritto di Regione e Atenei a convocare le parti sociali (i sindacati) resta lettera morta e intanto monta la protesta dei lavoratori che si vedono trattati come mobilia che si può spostare a destra e a manca come se nulla fosse.

Ma hanno sbagliato !

La protesta dei lavoratori della Sanità e dell'Università cresce ogni giorno di più. Tacciono i confederali paghi dei loro incontri semiclandestini con politici e baroni, ma non la RdB-CUB che reclama l'immediata convocazione dei tavoli regionali e d'ateneo sulla progettata A.O.U. .

Vogliamo verificare se questo progetto taglia posti-letto per i cittadini o li adegua, se l'assistenza sanitaria sarà migliorata (questa è la vera eccellenza che va ricercata !) e come.

Vogliamo sapere come si procederà agli accorpamenti, scorpori, chiusure, e quali saranno,  e con quali tutele per i lavoratori e i cittadini ...

Un primo appuntamento con i lavoratori per far chiarezza:

ASSEMBLEA CONGIUNTA DEL PERSONALE UNIVERSITARIO  E  A.S.L. OPERANTE NELL’AZIENDA MISTA

4  OTTOBRE 2007  -    ORE 12.00-14.00 

Aula Magna del Complesso Biologico di Medicina
Partecipa un rappresentante nazionale della RdB/CUB Sanità

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni