Il frutto dell'intesa del 4 febbraio è servito!!

Roma -

La propaganda di regime Confederale esalta l'intesa raggiunta il 4 febbraio con lo slogan "gli accordi si vedono in busta paga" che risulta tanto vero quanto drammaticamente svantaggioso per i lavoratori pubblici.  

 

C'è chi esalta e chi non muove un dito, ma anzi cerca un modo "indolore" per ricostituire la vecchia alleanza. 

 

Intanto, la Funzione Pubblica emana la “lettera circolare numero 1” nella quale si forniscono indicazioni relative all’applicazione del decreto 150/2009 e non tarda a far capire le proprie intenzioni con l’atto di indirizzo all’ARAN per la stipula di un accordo quadro per la regolamentazione del regime transitorio conseguente al blocco dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro nel Pubblico Impiego.

Limitazione dei diritti sindacali e delle materie oggetto di contrattazione, distribuzione del salario accessorio, delle progressioni economiche e della formazione del personale legate alle schede di valutazione individuale.

Questo è il vero frutto dell’intesa.

 

Scarica l'Instant Boook

La presentazione dell'instant Book "Sicuri, a scuola".

Sciopero della Sanità pubblica e privata

Assemblea Nazionale USB INPS

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati