SANITA' LAZIO: PRESIDIO AL PERTINI PER DIRE NO ALLE LOGICHE DI SMANTELLAMENTO DELLA SANITÀ PUBBLICA

Roma -

Lunedì 8 ottobre davanti ingresso ospedale

Via dei Monti Tiburtini - ore 9.00 -14.00

Assemblea generale di tutto il personale della ASL RM/B

presso ospedale Sandro Pertini, ore 11.00-14.00

 

Il Coordinamento regionale RdB-CUB della Sanità di Roma e Lazio, insieme al coordinamento RdB-CUB della Asl Rm/B, hanno indetto per lunedì 8 ottobre un presidio di protesta all’ospedale Pertini, dalle ore 9.00 alle ore 14.00, contro le logiche di smantellamento della Sanità pubblica.

 

“I risultati delle politiche per la Sanità della Giunta regionale ed il piano di rientro del deficit sono nei fatti incompatibili con le esigenze dei lavoratori e della cittadinanza, che ne stanno sperimentando pesantemente gli effetti sulla propria pelle”, dichiara Stefano Zecchetti del Coordinamento regionale RdB-CUB Sanità.

 

“In tutte le strutture sanitarie della regione, e quindi anche nella Asl Rm/B, il dissesto economico prodotto non viene affrontato come si dovrebbe, tagliando su appalti, consulenze e convenzioni e una miriade di dirigenti e responsabili”, prosegue il responsabile RdB-CUB.

“Ma adesso il personale della ASL RM/B è stufo di promesse, di accordi siglati e non rispettati, delle scandalose condizioni di lavoro, di precarietà, di diritti e dignità calpestati, della confusione e dello scaricabarile sulle responsabilità: vogliamo che siano tutelati gli interessi di tutti e non solo quelli di qualcuno” , conclude Zecchetti.

Ultime Notizie

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni