SIM SALA MIN... I VIGILI DEL FUOCO DI MILANO CONTRO LE MAGIE DI SILVANO!

Milano -

8-2-2011

Dopo la dichiarazione dello stato di agitazione dello scorso mese di dicembre, numerose assemblee del personale, ed un primo presidio organizzato in occasione dei festeggiamenti di S. Barbara, oggi i Lavoratori VV.F. del Comando di Milano hanno effettuato un'altra giornata di lotta, dichiarando un primo sciopero provinciale, per contestare la riorganizzazione del servizio di soccorso ad opera del “miglior dirigente del CN.VV.F” mandato a Milano, dalla premiata ditta: Tronca & Pini - ricche feste, medaglie e cotillon.

Alta percentuale di adesione allo sciopero, così com'è stato partecipato, colorato e determinato il presidio organizzato davanti alla sede centrale, ed anche cartelloni e striscioni esposti in vari distaccamenti, per protestare contro le “magie” del Primo Dirigente.

Segno che mica tutti i lavoratori girano con sveglia al collo e anello al naso e sempre meno si fanno abbindolare dalle logorroiche teorie, che poi zoppicano nella pratica quotidiana.

Artifici che hanno ben poco di magico, visto che molto concretamente si è passati dall'inconsistenza delle relazioni sindacali (nonostante quanto disposto da Tronca...) alla distrazione di personale dal soccorso, per metterlo a servizio diurno (nonostante quanto disposto da Pini...).

E non è finita!

Ci sarà ancora il bagno di sangue della mobilità nazionale, i passaggi di qualifica da portare a termine (sempre che non ci sia qualche altra iniziativa legale), gli autisti da formare, i corsi da fare e via di questo passo.

E intanto col sovraccarico di lavoro, di quelli rimasti nella fossa dei leoni, qualcuno incomincia a picchiare in testa...

Tempi duri per i VVF, durissimi per Milano...

Insomma... viene in mente un Marchionne dei poveri!

Peccato che essendo un Dirigente dello stato, non giochi del proprio, ma con risorse dello Stato, quindi di tutti noi!...

Anzi, se tutto va bene a fine progetto, o mission come dicono oggi quelli trendy, chissà mai che ci sarà una bella ricompensa!

Oplà, disastro compiuto, carriera assicurata!

Altro che “chi arriva a Milano ha già fatto carriera”... ce ne fosse stato uno!...


 SIM SALA MIN.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni