Albo Istruttori Ginnici, in arrivo la coercizione.

Lavoratori,

nel nuovo incontro sulla regolamentazione della formazione motoria, l’amministrazione ha decantato le lodi, sull’importanza da questa rivestita, in riferimento alla salute del lavoratore. Il brusio dello scandalo ha investito il tavolo quando questa O.S. ha chiesto di tutelare la salute di tutti i lavoratori del Corpo, operativi e non, attraverso tale istituto, lì è emersa la vera natura, quella padronale, del progetto; infatti, lo scopo inerente è quello di aumentare la produttività degli operatori, in perfetto allineamento con le prove di ardimento che in qualche regione sono state avviate.

Riguardo all’aggiornamento dell'organico degli istruttori ginnici, è stato chiarito dall'amministrazione, che fondi da destinare alla formazione in questo senso non ce ne sono, ma verranno reperiti dal solito capitolato di spesa e si attingerà al solito fondo già fin troppo esiguo. Ci siamo confrontati quindi per conoscere nei dettagli come, nel tempo, sia stato composto l'Albo degli istruttori ginnici e quali titoli lo abbiano generato. In tal senso l'amministrazione ci farà avere tutto il materiale. Ci ha stupito molto però sentire che alcune OO.SS. reputano questo Albo nientemeno che il solito elenco trasformato.

Un altro aspetto grave, emerso con forza concertativa, della trasformazione dell’elenco in Albo, è quello coercitivo nei confronti dei lavoratori, ovvero, una volta “promosso” il buon istruttore presterà servizio ovunque l’amministrazione decida che serva.

E’ ben più grave comunque che Talune OO.SS. abbiano condiviso a pieno il concetto, forse perché consce che, come ogni buona ristrutturazione aziendale annuncia, tutto avverrà senza prevedere nessun incremento organico, cosa che invece questa Unione Sindacale ha chiesto con forza.

infine, siamo contrari al fatto che l'amministrazione utilizzerà personale laureato, magari anche con esperienza di docenza, senza riconoscimento alcuno. Si marcia speditamente nella consueta direzione della specializzazione a costo zero; come per SAF, cinofili, ecc.. ora anche per gli istruttori.

Merita l’amministrazione tutti questi regali?

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni