Apertura vertenza provinciale USB VV.F. Palermo; richiesta convocazione per esperimento prima fase di conciliazione.

Palermo -

al Capo Dipartimento – F. P. TRONCA - Roma

 

al Capo del Corpo – A. PINI – Roma

 

al D.VV.F.S.P.D.C. Ufficio Garanzia dei Diritti Sindacali

Viceprefetto Aggiunto G. CERRONE - Roma

Al Prefetto di Palermo

 

alla Direzione Aeroportuale ENAC Falcone e Borsellino

 

e, p.c. Alla USB VV.F. Roma- Sicilia – Palermo

 

alla Direzione Centrale per le Risorse Umane

Prefetto C. Cincarilli

 

all’Ufficio Centrale Ispettivo

Prefetto Roberta Preziotti

 

alla Direzione Centrale Emergenza e Soccorso Tecnico

D.G. P. S. Mistretta

 

alla Direzione Centrale per la Formazione

D.G. G. Agresta

 

alla Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica

D.G. F. Dattilo

 

al Direttore Regionale VVF Sicilia

 

al reggente dell’Ufficio Ispettivo Italia Meridionale e Sicilia

Ing. Vallefuoco Gaetano

 

alla Commissione di Garanzia per l’attuazione degli scioperi

ai sensi della legge 146/90 e successive M. ed I. - ROMA -

 

al Comando Prov.le VV.F. - Palermo

 

a tutto il Personale VV.F. – Palermo

 

OGGETTO: apertura vertenza provinciale USB VV.F. Palermo; richiesta convocazione per esperimento prima fase di conciliazione.

 

La USB VV.F. Palermo nel rispetto della Legge 146/90 e successive Modifiche ed Integrazioni;

 

nel rispetto dell’accordo del 06/12/1994, approvato dalla Commissione di Garanzia con delibera del 12/01/1995;

 

nel rispetto della Regolamentazione Provvisoria deliberata dalla Commissione di Garanzia il 16/07/2001, n° 01/92, pubblicata in G.U.R.I. n° 185 del 10/08/01 e successive modifiche;

 

valutata la raffigurazione dell’Amministrazione VVF di Palermo determinata nell’astenersi alla risoluzione delle richieste avanzate legittimamente dalla scrivente;

 

preso atto delle dichiarazioni sottoscritte a verbale nelle convocazioni effettuate con l’Amministrazione VVF Palermo deluse all’atto dell’effettiva attuazione nella fase successiva all’entrata in vigore;

 

tenuto conto di quanto regolamentato dalla Normativa vigente in materia di diritti e prerogative sindacali nei luoghi di lavoro;

 

rilevato l’osteggiamento applicato sulla distribuzione e sperequazione delle risorse umane;

 

tenuto conto dei contenuti oggetto di contenziosi che si riassumono di seguito:

 

Pianta Organica Provinciale; Ricognizione Mobilità Personale Operativo Aeroportuale Punta Raisi; Integrazione Personale Operativo con qualifica professionale pertinente alla mansione; Trasparenza Atti Amministrativi sui servizi di vigilanza e prevenzione; disapplicazione dei criteri per l’accesso alla Formazione;

 

considerato altresì quanto espresso nei comunicati USB VV.F. Palermo con prot. int. 40/11, 41/11, 42/11, 43/11, stessa data;

 

si dichiara lo stato di agitazione della categoria e conseguentemente l’attivazione della procedura della prima fase di conciliazione preventiva.

 

Si invita l’Amministrazione Provinciale VV.F. di Palermo ad astenersi nell'adottare iniziative che siano pregiudizievoli per le posizioni dei lavoratori interessati dal contenuto del contenzioso summenzionato, comprensivo dei comunicati USB VV.F. Palermo di cui alla presente con i rispettivi numeri di protocollo.

 

Si chiede al Dipartimento VV.F. l’attivazione della Commissione Paritetica.

 

Si rimane in attesa di riscontro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni