Appunto situazione straordinario anni 2009 2010 2011

A P P U N T O

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha, di recente, perfezionato una riassegnazione di versamenti di entrate relativi al 2010, derivanti da economie che si sono determinate in chiusura di gestione sui trattamenti economici accessori, per un importo complessivo pari a 11,9 milioni di euro.

A fronte di tale disponibilità, è stata autorizzata la destinazione delle risorse in parola, opportunamente decurtate della prima assegnazione di fondi per le esigenze segnalate nel 2010 (straordinario mensile, per il soccorso e per carenza di personale qualificato), pari a 4,7 milioni di euro, al ripiano di alcune situazioni pregresse ancora pendenti.

Le pendenze pregresse di maggiore rilievo riguardano, ovviamente, le emergenze “Alluvione Messina” e “Sisma Abruzzo”-primo semestre 2010; infatti, per l’“Alluvione Messina”, se si esclude un primo acconto di 1 milione di euro, il Commissario Delegato deve ancora assegnare 7 milioni (a solo titolo di compenso per lavoro straordinario), mentre per l’emergenza “Sisma Abruzzo” l’impiego effettivo di personale nel primo semestre 2010 ha determinato un cospicuo gap finanziario rispetto alle autorizzazioni di spesa previste nelle relative OPCM.

In merito allo stato dei pagamenti, ad oggi, la Direzione Centrale per le risorse finanziarie ha provveduto all’assegnazione ai Comandi delle risorse per il pagamento delle seguenti spettanze:

  • Compenso per lavoro straordinario per l’emergenza “Sisma Abruzzo”. Per il primo trimestre 2010 sono stati assegnati fondi pari al 40% dei fabbisogni segnalati dai Comandi e, per il secondo trimestre 2010, sono in corso le procedure per l’assegnazione del 40% delle richieste pervenute.

  • Compenso per lavoro straordinario per emergenze “Alluvione Messina”. In considerazione della nota problematica afferente quest’emergenza, al momento è stato assegnato ai soli Comandi della Regione Sicilia il milione di euro reso disponibile, a titolo di acconto, dal Commissario Delegato, pari a circa il 10% delle richieste avanzate dai Comandi stessi.

  • Compenso per lavoro straordinario per gli interventi a seguito delle frane di Maierato e Janò. Nelle more del perfezionamento delle riassegnazioni delle somme versate dai Prefetti di Vibo Valentia e Catanzaro, si sta provvedendo ad assegnare le risorse ai competenti Comandi, anticipandole dagli stanziamenti ordinari del capitolo di bilancio.

  • Convenzioni “Campagne AIB”. Sono state assegnati ai Comandi i fondi per il saldo delle convenzioni 2008 – 2009 della Regione Campania, nonché per il saldo delle convenzioni 2010 delle Regioni Puglia e Sardegna.

  • Disastro ferroviario Viareggio 2009. Sono state assegnate le risorse per provvedere al pagamento delle spettanze relative alle attività rese dal C.N.VV.F. in occasione del predetto incidente ferroviario.

  • Altre Convenzioni. Sono stati assegnati i fondi per provvedere al pagamento delle spettanze relative alle attività rese dal C.N.VV.F. in occasione della manifestazione “Luis Vuitton Trophy”, tenutasi a La Maddalena (OT) nel 2010 e dell’iniziativa “Campo Giovani - 2010”, organizzata con il Dipartimento della Gioventù.

  • Compenso per lavoro straordinario - anno 2011. Sono stati assegnati ai Comandi i fondi per il primo semestre 2011 per un importo complessivo di oltre 7 milioni di euro. Per gli Uffici centrali sono state pagate tutte le competenze al personale relative a tutto il 2010, con la sola eccezione del “Sisma Abruzzo”, e quelle afferenti i primi quattro mesi del 2011 (il mese di maggio è attualmente “in lavorazione”).

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni