BOLOGNA: 27 APRILE PRESIDIO DI INQUILINI E PRECARI DAVANTI AL COMUNE

Bologna -

CONTRO LA PRECARIETA', PER IL BLOCCO DEGLI SFRATTI, PER IL DIRITTO ALLA CASA

C'è chi perde la casa e chi perde la poltrona 

Le scelte del Comune di Bologna, durante questa fine legislatura, sono chiare, e vanno nella direzione di ignorare i problemi dei precari e di tutti gli inquilini che vivono nell’emergenza abitativa.

In questo mandato il Comune ha avuto tutto il tempo per intervenire rispetto a queste problematiche, ma si è di volta in volta sfilato, o ha assunto direttamente gli interessi di chi vuole precarizzare ancora di più il lavoro e regalare patrimonio immobiliare pubblico alla rendita. Il Comune finanzia il bilancio svendendo patrimonio pubblico a speculatori privati.


Oggi sono visibili a tutti gli effetti della crisi che toccano anche il nostro territorio. I precari, gli inquilini sono stanchi di false promesse e di scuse, e non possono aspettare i tempi di chi cerca una nuova poltrona. Lunedì ci sarà un ennesimo consiglio comunale, dove ancora una volta saranno assenti gli interessi dei precari e degli inquilini, mentre verranno votati stralci del bilancio.

 Pensiamo che l’unico modo per ottenere qualcosa sia farci sentire, rilanciando la mobilitazione e le nostre proposte:

-blocco degli sfratti per morosità rilanciando un tavolo di confronto fra prefettura, amministrazione, parti sociali e organizzazioni di categoria;
-presa in carico dell’emergenza abitativa da parte dell’amministrazione che deve garantire il passaggio da “casa a casa”, anche attraverso la requisizione, il recupero e la ristrutturazione del patrimonio immobiliare esistente;
-aumento delle case popolari, con un piano straordinario di investimenti pubblici che vincoli una percentuale fissa del bilancio di Regione e Comune indipendentemente dai finanziamenti statali;
-sostegno ai mutui e all’affitto in forma diretta per i cassaintegrati.

Chi ha un reddito precario, chi non ha un tetto o è sotto sfratto non può permettersi di aspettare i tempi della politica di palazzo.


Invitiamo tutti i lavoratori i precari gli inquilini di Bologna a partecipare al presidio. Appuntamento ore 17 a piazza Maggiore.

 

AS.I.A. RdB
Via Monterumici, 36/10 Bologna
tel:051 389524 - 051 385932-fax: 051 310346
e-mail: info@bologna.asia.rdbcub.it

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati