CATANZARESI CITTADINI D'ITALIA

Catanzaro -

Non riusciamo a capire come faccia un dirigente della pubblica amministrazione, un alto dirigente che viene pagato e mantenuto in servizio con i soldi dei contribuenti per tutelarne un servizio particolarmente delicato ed importante come quello dei vigili del fuoco a diffondere determinate notizie!

Sempre ammesso che i cittadini di Catanzaro abbiano ancora il diritto di sapere e di poter fruire di un servizio reso dallo Stato, uno Stato troppe volte assente e che di questo passo, si allontana a gambe levate dal popolo con le inevitabili conseguenze : altro che senso dello Stato, delle Istituzioni, del senso civico.

E sì!

Perché possiamo parlare quanto vogliamo di lotta alla criminalità, di rispetto delle regole, di educazione civica, ma “civica” in quanto “cittadini” di uno Stato che c’è, che fa sentire la sua presenza, che si manifesta, che dia il buon esempio; a noi, a scuola hanno insegnato che il maestro da il buon esempio, anche a fronte di ripetute scorrettezze dell’alunno; perché???

Perché a furia di dimostrare il “come”, si riesce ad educare, al nord come al sud!!!!

In merito al comunicato diramato nella giornata del 23/02 dal comando VVF di Catanzaro, chiederemmo al “Primo Dirigente” di rispondere in primis e direttamente alle notizie diffuse dalla USB-VVF senza fornire dati e sparare cifre aride che poco rendono l’ idea di quanto è precario lo stato del soccorso a Catanzaro.

Con questo fine, poniamo pubblicamente dei quesiti e saremmo grati se il Dirigente fosse così onesto intellettualmente, da rispondere con verità, sincerità, senza pudori e senza trincerarsi ed offuscare la realtà con numeri, parole e argomenti roboanti così come ognuno potrebbe intendere, quando legge di “rindondante gasolio” : sembrerebbe che nonostante la chiusura dei rubinetti libici in caserma il gasolio fuoriesce dalle pompe.

Quesiti (in attesa di risposta pubblica come i soldi gestiti)

Quanti e quali sono i mezzi del comando di Catanzaro destinati alla colonna mobile ed in che stato si trovano tali mezzi e le loro attrezzature (se ve ne sono??)

Qual è lo stato di pulizie delle sedi di servizio -ambienti di lavoro- delle varie sedi?

Quante volte il distaccamento di Chiaravalle centrale è rimasto aperto solo come presidio per mancanza di operatori, senza poter garantire alcun tipo di soccorso???

È vero o no che il distaccamento di Sellia, il distaccamento di Nicastro e la centrale di Catanzaro sono rimasti senza gasolio ed hanno fatto ricorso molte volte a bidoncini e rifornimenti volanti?

È vero o no che in data …..la squadra dei vigili di Nicastro si trovava a fare rifornimento di gasolio presso l’aeroporto ed i cittadini hanno atteso molto tempo guardando bruciare la loro casa a causa dei ritardi dovuti al blocco della squadra (INCOLPEVOLE) in aeroporto??

E’ vero che le difficoltà alla mensa sono denunciate da mesi e mesi dal sindacato e dai vigili di ogni distaccamento?? Ed è vero che i vigili hanno dovuto pagarsi la mensa con i propri soldi?

Cosa ha fatto il comandante per venire incontro alle difficoltà denunciate quotidianamente dai vigili???? Forse era racchiuso nella sua dorata nicchia ?

È vero che numerosissimi automezzi sono fuori servizio??? Perché????

È vero o no che ogni giorno il dirigente predispone il suo “teatrino” con qualche dipendente , con relative urla, schiamazzi, gridate nei corridoi?? (Questo non lo potrà negare, perché vi hanno assistito anche ignari cittadini trovatisi per caso negli uffici) squalificando l’immagine degli operatori VF..…

È vero o no che la sera del 23 ottobre 2010, dichiarò che la caserma fa schifo e che avrebbe per prima cosa provveduto a rifare il piazzale che ormai è impraticabile, attingendo ad una “disponibilità” di 100.000 euro che si era fatto riconoscere dalla provincia? Quando iniziano i lavori?? Solo spot pubblicitari per mantenersi la nicchia che gli hanno regalato?

E’ vero o no che numerosissimi fornitori -tra cui ENEL, Multiservizi, ditte private- hanno più volte richiesto i pagamenti arretrati anche per mezzo dei loro legali e non ci danno più credito o ci mandano via dalle loro aziende?? Perché si è arrivati a ciò?? … lui nella nicchia e i VVF ci rimettono la faccia e la dignità di anni di lavoro per la cittadinanza…

E’ vero o no che moltissimi uffici -tra cui la sala operativa provinciale (115)-più volte rimane senza toner per la stampante e per il fax e piuttosto che acquistare tempestivamente il ricambio si deve provvedere a spostare apparecchi fax e stampanti ripetutamente (si spoglia un Santo per vestirne un altro!)??

Perché non dire pane al pane senza tutelare i responsabili di alcuni uffici -uno in particolare-, del collasso di tutte le attività amministrative.. Ci sarà sotto qualcosa di personale?????

Risponda per favore, ma non alla USB; siamo consapevoli dei tagli e delle limitate risorse, ma ci spiegherebbe se nell’anno passato ha speso tutte le risorse disponibili o invece ha rimandato qualche soldino dietro, nonostante le necessità???

La risposta che il dirigente dovrebbe dare è alla cittadinanza di Catanzaro, cittadini di uno Stato Italiano che dovrebbe festeggiare tra pochi giorni il 150° dell’unità, che anch’essi contribuirono a creare, fornendone anche il nome : “ITALIA”.

La risposta è alle istituzioni stesse, alla classe politica ed ai dirigenti di ogni schieramento, agli imprenditori, all’utenza dei Vigili del Fuoco.

Con tutte le nicchie che ci sono nel paese ….. proprio da noi doveva trovarsene una …

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni