CERCASI MEZZI USATI PER SERVIZIO DI SOCCORSO

Trieste -

Cari Colleghi/e,

il giorno 26 c.m. presso la Direzione Regionale del Friuli Venezia Giulia il direttore regionale ha illustrato alle OO.SS. presenti (alcuni per protesta non si sono presentate) i contenuti della circolare sul rinnovo delle colonne mobili del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ha inoltre comunicato di aver dato mandato ad un suo gruppo di dirigenti di studiare le strategie necessarie al fine di rendere efficace la colonna mobile regionale e rispondente alla circolare stessa, sia come mezzi e come catena comando sia come struttura e dislocamento all’interno della nostra regione nel caso di un eventuale futura emergenza. Ha inoltre iniziato uno studio sulla riconversione dei polilogistici al fine di renderli efficaci solo ed esclusivamente come struttura mobile di pernottamento e servizi igenici. Sembra che il Superiore Ministero metta a disposizione della Direzione al massimo 120000 euro totali per riconvertire i nostri sei Af/Pol. Nel corso della riunione il Direttore si è reso disponibile inoltre a prendere dei suggerimenti relativi all’acquisto di gps da posizionare sui mezzi di colonna mobile e altri piccoli consigli sulle trasmissioni. Come USB abbiamo fatto notare che i mezzi e le attrezzature di colonna mobile nella regione sono vetusti (proprio tutti e due i polilogistici di Trieste attualmente sono in riparazione per esempio) e che spendere soldi su dei mezzi che hanno mediamente quasi 30 anni sembra del tutto inappropriato, la colonna mobile regionale ha necessità di essere tutta sostituita sia come mezzi ed attrezzature e inoltre deve essere prevista una sostituzione programmata nel tempo al fine di non ritrovarci nella stessa situazione. Il Direttore ha risposto che è prevista una sostituzione dei mezzi di colonna mobile a livello Ministeriale e che già è stata avviata la procedura per la sostituzione di due sezioni di colonna mobile a livello Nazionale. A Seguito di queste dichiarazioni possiamo aspettarci di avere dei mezzi “riconvertiti” immatricolati intorno agli anni ottanta (parliamo solo di polilogistici) entro un paio di anni e dei mezzi nuovi di colonna mobile se siamo ottimisti entro circa un lustro e se siamo pessimisti entro una dozzina di anni. Poi, comunque toccherà a noi operatori del soccorso tecnico urgente intervenire su di essi ed essere semplicemente felici se solo si muoveranno!!!

 

LA POLITICA DELL’ECONOMIA VALE SOLO PER I NOSTRI MEZZI E NON PER LE AUTO DEL NOSTRO CAPO DIPARTIMENTO, CHE ULTIMAMENTE HA PENSATO BENE DI COMPRARSI UNA NUOVA VETTURA IN MODO DA NON CAMMINARE PIU’ CON LA VECCHIA E LOGORA DI BEN 40000KM.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni