CGIL: PROVE TECNICHE DI NORMALIZZAZIONE

Nazionale -

“Che sarebbe cominciata la caccia ai dissenzienti è apparso chiaro un attimo dopo l’annuncio dei risultati del referendum. Ma che in CGIL si incominci addirittura ad impedire la libera espressione politica ad aderenti e dirigenti ci sembra veramente troppo”, dichiara Pierpaolo Leonardi, Coordinatore nazionale CUB.

 

“Pur non partecipando alla manifestazione del 20 ottobre, di cui non condividiamo contenuti e modalità di indizione, esprimiamo tutta la nostra solidarietà alla Rete 28 aprile ed a Lavoro e Società, che a quella manifestazione hanno invece deciso di partecipare con i propri simboli”, conclude Leonardi.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni