CONFERENZA STAMPA. ASL RM/B-OSPEDALE PERTINI: LEA NON GARANTITI, INSOSTENIBILI LE CONDIZIONI DEL PERSONALE

Roma -

MERCOLEDI’ 15 GIUGNO – ROMA, Ospedale Sandro Pertini, Palazzina A - ore 11.00 (Ingresso da via Monti Tiburtini)

L’Unione Sindacale di Base, insieme alle altre componenti RSU della Asl RM/B, indice una conferenza stampa mercoledì 15 giugno a Roma, presso l’ospedale Sandro Pertini, alle ore 11.00, per denunciare la non garanzia dei Livelli Essenziali di Assistenza e le insostenibili condizioni di lavoro a cui sono costretti gli operatori sanitari nella Asl RM/B.

USB, unitamente a tutte le componenti RSU, ha già proclamato lo stato di agitazione del personale ed un’assemblea generale dei lavoratori.

 

“Con quale serenità si può lavorare se dopo aver svolto 7/11 ore, oltretutto in condizioni vergognose, non si ha la garanzia di poter uscire dall’ospedale e si viene obbligati ad effettuare un altro turno, per un totale di 14/17 ore consecutive? In quali condizioni lavoratori della Sanità così ‘sequestrati’ possono prestare la proprio opera?”, si interroga Stefano Zecchetti, del coordinamento regionale USB e delegato della RSU della ASL RM/B.

 

“Questo è solo un esempio di quelle che accade al Pertini – evidenzia Zecchetti - nella conferenza stampa di domani metteremo in luce tutti gli aspetti della situazione in atto e come le politiche regionali e nazionali determinino la cancellazione dei diritti per le lavoratrici e i lavoratori  e lo smantellamento del diritto alla salute per tutti”, conclude il rappresentante USB.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni