CROCE ROSSA: PRECARI; RDB-CUB, A GIUGNO SCIOPERO NAZIONALE

Roma -

(ANSA) - ROMA, 1 GIU - Le Rdb-Cub della Croce Rossa Italiana hanno annunciato uno sciopero nazionale per la seconda metà di giugno. L'astensione dal lavoro rientra nella vertenza dei precari (circa 2.500) che lavorano nella più grande associazione di volontariato del nostro paese. In particolare, lo sciopero - spiega Massimiliano Gesmini del coordinamento nazionale Rdb-Cub della Cri - è motivato dal mancato avvio delle procedure di stabilizzazione del personale precario della Cri, come previsto dalla finanziaria 2007, per il personale del pubblico impiego. Secondo i vertici della Cri - afferma ancora il sindacalista - «la Cri non rientra fra gli enti che possono usufruire di questa norma». Nei prossimi giorni, in mancanza di una soluzione della vertenza, il sindacato renderà nota la data fissata per lo sciopero. «Sulla questione dei precari, come su altre - commenta il presidente della Cri Massimo Barra - la Cri ha sovranità limitata. Non si tratta di scelte interne ma governative. Io faccio quello che posso fare. Più volte ho sollecitato il dipartimento della funzione pubblica a considerare la peculiarità dei precari della Cri ma non ho avuto risposte» Barra rende noto di aver inviato una lettera al ministro Nicolais la settimana scorsa: «attendiamo una risposta», conclude il presidente.

Scarica l'Instant Boook

La presentazione dell'instant Book "Sicuri, a scuola".

Sciopero della Sanità pubblica e privata

Assemblea Nazionale USB INPS

Ultime Notizie

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati