Diffida comunicazione del 8.3.2011 prot. CDG-0034105-P recante in oggetto modifiche all'art. 33, comma 3, della legge 104/1992

Roma -

La presente per espresso incarico dei rappresentanti aziendali ANAS della O.S. U.S.B. signori Patrizia Capuzzo, Sabina Mallo e Marcello Carella, per contestare la  legittimità della Vs comunicazione del 8.3.2011 prot. CDG-0034105-P, a firma del Vice Direttore Risorse Organizzazione e Affari Generali dott. Carlo Ranucci, recante in oggetto modifiche all’art. 33, comma 3, della legge 104/1992 (permessi per l’assistenza a portatori di handicap in situazione di gravità) nella parte in cui si invitano i lavoratori che fruiscono dei permessi per assistere i familiari portatori di handicap a comunicare entro il 15 di ciascun mese il calendario di prevista fruizione degli stessi nel mese successivo fatte salve le situazioni in cui comprovate ragioni del lavoratore abbiano carattere di assoluta indifferibilità ed urgenza e risultino quindi prevalenti sulle esigenze aziendali.

La disposizione si pone in aperta violazione della normativa posta a tutela del diritto all’assistenza di un  familiare  in condizione di disabilità e del lavoratore al quale sia stato riconosciuto il collegato diritto ai permessi per l’assistenza...continua

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni