E luce sia.

Gorizia -

In località Terranova presso il Comune di San Canzian d’Isonzo alle ore 02.30 su richiesta della Sala Operativa di Gorizia alla quale era pervenuta la richiesta da parte dei Carabinieri di Monfalcone, una squadra di Vigili del Fuoco si recava sul luogo per illuminare una vasta zona boschiva, dove si dovevano presumibilmente trovare dei ladri che dopo una rapina si erano dati alla macchia, poiché inseguiti dalle forze dell’ordine.

 

Da lì a poco un’altra squadra dei Vigili del Fuoco è stata inviata sul posto, in modo da migliorare le ricerche dei malviventi, ma benché il giusto posizionamento e l’adeguata illuminazione della vasta zona boschiva nessun malvivente è stato trovato tanto che dall’arrivo dopo circa un’ora le squadre facevano rientro in sede. L’unica cosa che si può annotare era sia la presenza di numerosi bossoli di arma da fuoco frutto della precedente sparatoria avvenuta tra forze dell’ordine e malviventi, sia la pressoché infattibile eventualità di rifugio che la zona poteva consentire al personale Vigile in zona. C’è da precisare che al momento dell’intervento i membri dell’Arma continuavano ad indossare i giubbotti di protezione, segno evidente della pericolosità del momento!!!

 

In compenso pochi giorni addietro il personale del distaccamento di Monfalcone è stato dotato di coltello ministeriale che in forma sperimentale verrà provato dal personale del distaccamento per testarne l’uso e la qualità…

 

Forse è stato per questo motivo che possiamo dire che l’intervento in questione è caduto proprio a fagiolo!!!

Ultime Notizie

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni