EDUCATRICI DEL COMUNE DI ROMA: OCCUPATA LA SALA DEL CARROCCIO IN CAMPIDOGLIO PER PROTESTA CONTRO LA CHIUSURA TOTALE DA PARTE DEL SINDACO

Roma -

Una delegazione di cinque persone, fra cui un dirigente nazionale delle RdB-CUB e tre lavoratrici, ha occupato per protesta la Sala del Carroccio, mentre circa 200 educatrici continuano a manifestare di fronte al Campidoglio.

 

La protesta deriva dalla totale chiusura da parte della segreteria del Sindaco nei confronti delle RdB e delle lavoratrici scolastiche, dopo che l’incontro previsto per oggi con Veltroni era stato cancellato adducendo “sopraggiunti e improcrastinabili impegni di carattere istituzionali”.

 

L’occupazione proseguirà sino a che non verrà fissato un anticipo del dilazionato incontro con Veltroni e con l’Assessore al Personale.

 

Le RdB-CUB, sindacato largamente rappresentativo delle educatrici del Comune di Roma, di cui sostengono le istanze da quasi due anni, riaffermano l’imprescindibilità del confronto con le organizzazioni sindacali a cui i lavoratori hanno realmente e democraticamente affidato la propria rappresentanza.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni