ENASARCO: PORTIERI, PULITORI E PRECARI SI MOBILITANO, IN 400 RISCHIANO IL POSTO DI LAVORO.

Roma -

Comunicato Stampa

 - Domani 9 marzo 2011 i Lavoratori Enasarco, portieri pulitori e precari e Unione Sindacale di Base saranno in presidio sotto la Fondazione Enasarco, Via Antoniotto Usodimare 31 dalle ore 14.30, per impedire l’esternalizzazione del servizio. 

Non solo la dismissione di 17.000 alloggi costruiti anche con cospicui contributi pubblici, ora Enasarco, ente previdenziale dei Commercianti, si appresta anche ad esternalizzare  circa 350 tra portieri pulitori e precari.

Per questo secondo aspetto, l’esternalizzazione dei dipendenti, esiste già una preintesa tra l’Enasarco e i sindacati concertativi.

Domani, l’Unione Sindacale di Base in presidio con i lavoratori interessati contrasterà la preintesa, cercando con la Fondazione Enasarco una soluzione che escluda l’esternalizzazione.

 

Roma 8.3.11

U.S.B. Lavoro Privato

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni