FUA2010, UN'EPOPEA STELLARE Episodio III: l'Amministrazione colpisce ancora

Genova -

 Continua la Saga (sarebbe forse a questo punto più opportuno parlare di Sagra?!) del FUA 20l0. Era sin troppo facile prevedere un sequel alla "Verifica Conclusiva" della "Verifica Conclusiva" ed infatti, puntualissima, la direzione della Biblioteca Universitaria si è rifatta viva con una doppietta degna di nota.

Nella fausta data del 24 Maggio, guadato il Piave e assunta l'iniziativa, convoca la "Madre di tutte le Verifiche Conclusive". A seguito di una verifica sulla tabella consuntiva FUA 2010, la stessa tabella verificata per 5 mesi, verificata in una prima riunione di verifica e positivamente valutata in una seconda riunione di verifica, "sono emerse alcune problematiche, sia di calcolo che interpretative del testo degli accordi tali da rendere necessario un chiarimento tra le parti firmatarie dell'accordo". Si renderebbe pertanto necessaria la "Riapertura punto 2) del verbale di Verifica del 28 aprile c.a. denominato aggiornamento Verifica Conclusiva FUA 2010". Per gli stessi motivi la Direzione, nella nota n.2 , non consente l'accesso alla Tabella Consuntiva FUA 2010 "riservandosi di produrre tabella riepilogativa dei compensi non appena chiariti gli aspetti controversi" nel corso, si suppone, di una Verifica!!!!!!!

La prima reazione è del tipo: siamo su scherzi a parte;a questa subentra una forma di sollievo al pensiero che non operiamo con queste modalità in una struttura ospedaliera, poi però si finisce inevitabilmente per cedere al Lato Oscuro della Forza. Cresce la rabbia al pensiero che è da maggio 2010 che andiamo ripetendo a questi signori che stavano procedendo a tentoni, che erano fuori dalla normativa, che stavano arrecando un grave danno a tutti i lavoratori e alle lavoratrici della Biblioteca!

Adesso si accorgono dell'incredibile pastrocchio che hanno messo in piedi? Che cosa hanno fatto, su che cosa hanno ragionato, di grazia, per tutto questo tempo? Su conti farlocchi? A 12 mesi dall'accordo si fanno assalire da dubbi interpretativi? Ma che cosa fanno, mettono firme a casaccio?

Questi sono gli alfieri della Meritocrazia e dell' Efficienza! Si compiacciono l'un l'altro del "buon lavoro" svolto, del nuovo modo di lavorare introdotto, del cambio epocale di mentalità e intanto giocano a dadi con i soldi dei lavoratori, dividono a casaccio in buoni e cattivi, pongono le basi per discriminazioni future!

I Mini-Marchionne hanno anche l'arroganza di voler aggiustare i disastri combinati con un "chiarimento tra le parti firmatarie dell'accordo", la contrattazione come una sorta di Club esclusivo per firmatari! Al momento non ci risulta che il modello Alfa Romeo abbia corso normativo e legale nella P.A., forse i Nostri sono stati malconsigliati o per un eccesso di zelo si sono portati troppo avanti. Parafrasando un noto personaggio: "uhè ragassi ma siamo matti? Non siamo mica qui a smacchiare i leopardi! Ragassi facciamo attensione che siamo dalle parti dell'attività antisindacale!"

Genova, 26 maggio 2011                                                              RdB-USB / BUG

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni