FUORI L'ORARIO… E DENTRO I SOLDI

Roma -

Due gli argomenti principali nel carnet de bal alla ripresa delle trattative per l'applicazione del contratto integrativo: il nuovo orario di lavoro e l’utilizzo dei residui degli anni precedenti.

Se l'Amministrazione tenta di utilizzare l'introduzione del nuovo orario EPR per capitalizzare ulteriori risparmi. per USI-RdB l’unica articolazione possibile delle 36 ore su 5 giorni è quella che porta la giornata a 7 ore e 12 minuti come negli altri Enti di Ricerca.


Le risorse residue miracolosamente riapparse devono tornare tutte ai lavoratori, escludendo meccanismi premiali e meritocratici.


Leggi tutto nel comunicato allegato.


USI-RdB Ricerca ENEA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni