Gorizia: dichiarazione dello stato d'agitazione

Gorizia -

Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco
del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Prefetto Paolo Francesco TRONCA

Ufficio I - Gabinetto del Capo Dipartimento
Capo del Gabinetto del Capo Dipartimento
Viceprefetto Iolanda ROLLI

Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
Vice Capo Dipartimento Vicario
ing. Alfio PINI

Ufficio Garanzia dei Diritti Sindacali
Viceprefetto Aggiunto Giuseppe CERRONE

Direttore regionale del FVG ing. Tolomeo LITTERIO

Comandante prov.le Vigili del Fuoco di Gorizia
ing. Natalia RESTUCCIA

 

 

Oggetto: dichiarazione dello stato d’agitazione di categoria-volontà di promuovere lo sciopero provinciale della categoria vigili del fuoco - richiesta del tavolo di conciliazione ai sensi della Legge 146/90 e/o legge 83/2000 e successive modifiche.

 

La scrivente Organizzazione Sindacale, con la proclamazione dell'immediato stato di agitazione del personale del comando provinciale di Gorizia, chiede l'attuazione della procedura di raffreddamento ai sensi della normativa in vigore. Il ricorso alla mobilitazione del personale Vigili del Fuoco è determinato dalla mancanza di relazioni sindacali che hanno portato il comando ad uno stato di stallo completo.

 

La scrivente Organizzazione Sindacale, esprime forte contrarietà all'emanazione dell'OdG n°96 del 15 giugno 2011, emanato contro il parere negativo espresso in sede di incontro del 27 maggio 2011 e con comunicazione scritta del 7 giugno 2011, anche in contrasto con le recenti indicazioni dipartimentali in tema di organizzazione di un Comando prov.le, dal punto di vista amministrativo.

 

A tal proposito, si intende conoscere con ogni urgenza, l'attività svolta dalla funzione "affari generali-personale", relativamente alle pratiche relative alla gestione del personale, ossia se queste vengano istruite e svolte dal referente dell'Ufficio personale o dal referente della funzione Affari Generali.

 

Si resta in attesa di urgente riscontro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni