Guardavano il dito e non la luna.

Cuneo -

Si è svolto un nuovo incontro tra le OO.SS. e l'Amministrazione di Cuneo, per limare le ultime incomprensioni tra le parti sugli argomenti oggetto di contrattazioni, concertazione o informativa alle OO.SS..

Come USB abbiamo ribadito, anche in questa occasione, se mai fosse necessario, che questa organizzazione sindacale è contraria all'uso di personale operativo sottratto dal soccorso tecnico urgente impiegato negli uffici o per compiti "logistici" (vice consegnatario)!

Il locale Dirigente ha avanzato la necessità di mantenere aperti gli uffici (con un numero minimo di organico) anche il sabato mattina, come Sindacato di Base abbiamo ribadito che l'attuale contratto di lavoro prevede l'articolazione dell'orario del personale SATI su 5 giorni, pertanto l'apertura la mattina del sabato deve essere su base volontaria, a rotazione tra tutto il personale utilizzando gli strumenti dettati dal contratto sulla flessibilità dell'orario di lavoro, leggi banca delle ore.

Altra O.S. ha portato come esempio la bozza che in questi giorni si discute al Dipartimento sull'orario di lavoro del personale del Dipartimento (alla faccia del federalismo)!

Come USB abbiamo rigettato tale proposta (bozza romana) in quanto per la scrivente, il contratto di lavoro è uno solo ed ha valenza Nazionale; di questo passo sigleremo degli accordi decentrati peggiori di quelli che offre Marchionne agli operai metalmeccanici.

Appare evidente che se il Dirigente ha necessità di personale SATI al Comando il sabato mattina, avrà anche necessità (pari opportunità) del personale giornaliero ad orario differenziato operativo nei vari uffici…....!

La riorganizzazione degli uffici attuata dal Dirigente di Cuneo apre nuovi scenario sia nella gestione delle risorse umane che nella gestione dei Comandi Provinciali.

Oneri ed onori a chi avvalla concertativamente alcune scelte.

Visti i chiari di luna, nelle relazioni sindacali, nella gestione dei rapporti interpersonali e di indirizzo del Comando crediamo che a breve avremo altre novità dalla la

Ora però il fardello passa ai lavoratori, spetta a loro segnalare alle OO.SS. eventuali criticità della nuova gestione.


Circolare relazioni sindacali

Circolare prerogative sindacali

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni