Intervento del Sindacato Vigili del Fuoco Siracusa sulla Tragedia nel Porto di Augusta del 23 Maggio 2011

Siracusa -

documento unitario

Al Signor Prefetto di Siracusa

Dott.ssa Carmela Floreno

Al Signor Procuratore della Repubblica

di Siracusa

Dott. Ugo Rossi

E,p.c. Al Capo del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco

Ing. Alfio Pini

Al Direttore Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica

Ing. Fabio Dattilo

Al Comandante Provinciale

Vigili del Fuoco

Siracusa

Ing. Giuseppe Verme

Ai Segretari e Coordinatori Nazionali e Regionali



Oggetto: Sicurezza Antincendio Ambito Portuale Siracusa Augusta.


L’ennesimo incidente mortale verificatosi nel porto di Augusta lo scorso 23 maggio, ha messo in allarme tutta l’opinione pubblica sul nodo sicurezza in questa provincia.

Il fattore sicurezza, al quale le scriventi OO.SS fanno riferimento nello specifico è la vigilanza antincendio nei porti. Tale servizio affidato dallo Stato al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ancora oggi non trova la giusta applicazione all’interno dei Terminali Petroliferi del polo industriale siracusano, ricadenti negli ambiti portuali di Siracusa e Augusta.

La legislazione pienamente in vigore in materia di servizi di vigilanza antincendio, Legge 690/1940, la quale enuncia testualmente all’articolo 1 “ Il servizio antincendi nei porti dipende ai comandanti di porto ed è esplicato da Corpi provinciali dei Vigili del Fuoco. Tale servizio comprende la prevenzione e la estinzione degli incendi nei porti e loro dipendenze, sia a terra che a bordo delle navi e dei galleggianti,…. Omisis, nonostante la circolare MI.SA n. 27 del 1991 disponesse la ripresa dei servizi di vigilanza antincendio, compresi quelli nei porti, il personale del Comando Vigili del Fuoco di Siracusa non ha ancora oggi iniziato in modo continuativo ed in tutti i terminali petroliferi del polo industriale, lo svolgimento della vigilanza antincendio, causando un grave danno alla sicurezza nonché un notevole danno all’Erario.

Gli attuali servizi di vigilanza antincendio, sono regolamentati in ambito locale da apposite ordinanze emanate dalle Capitanerie di porto di Siracusa e Augusta. Tali ordinanze, la N. 5/96 e s.m.i., emanata dalla Capitaneria di porto Augusta e la 95/2001 e s.m.i., emanata dalla Capitaneria di porto di Siracusa, alla luce della Legge vigente vanno urgentemente modificate, perché in netto contrasto con le leggi nazionali attualmente vigenti. Fatta la doverosa premessa, chiediamo alle SS.LL. in indirizzo di fare riattivare urgentemente il servizio di vigilanza antincendio presso i Terminali petroliferi del polo industriale di Siracusa, così come chiede la normativa vigente, affidandolo prioritariamente al personale Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Siracusa. Si resta in attesa di un incontro istituzionale urgente con il Sig. Prefetto e si resta altresì a disposizione del Signor Procuratore della Repubblica di Siracusa.

Ultime Notizie

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni