La Marcegaglia spiega il Patto tra Confindustria e CGIL, CISL e UIL e cosa pensa del precariato della scuola

Nazionale -

Era l'11 giugno 17 giorni prima della firma dell'Accordo tra Confindustria e CGIL, CISL e UIL

 

a Santa Margherita Ligure al 41° Convegno Giovani Imprenditori "GIOVANI - Guardare lontano per vedere oltre"

 

La piattaforma dei giovani imprenditori è riassunta in:

1- Aliquote giovani, aliquote rosa. ABBASSARE LE TASSE AI GIOVANI

Ovvero far pagare meno tasse agli imprenditori che assumono giovani e donne

 

2. Cuneo contributivo e sistema pensionistico. RIDURRE IL CUNEO CONTRIBUTIVO PER CHI ENTRA NEL MERCATO DEL LAVORO

Ovvero innalzare l'età pensionabile e far pagare meno gli oneri pensionistici agli imprenditori che assumono i giovani

 

3. Nuova imprenditorialità giovanile. DETASSARE LE NUOVE IMPRESE-

semplice da intuire

 

4. Università e ricerca. ABOLIRE IL VALORE LEGALE DEI TITOLI DI STUDIO

idem

 

su questa sono intervenuti molti relatori tra cui Tremonti e Marcegaglia

sul sito http://www.giovanimprenditori.org/dett_video.asp?id_a=215#

sono disponibili in versione integrale

 

ad un mese di distanza vogliamo sottolineare due passaggi dell'intervento della Marcegaglia.



Il primo sul vero scopo dell'Accordo firmato con CGIL, CISL e UIL



il secondo sul precariato della scuola



Naturalmente la signora Marcegaglia aveva già chiarito bene cosa pensasse del pubblico impiego tutte le volte che ne ha avuto l'occasione.. Assenteisti e fannulloni!

 

 Ad ognuno lasciamo la libertà di farsi una idea propria sulla manovra del Governo e gli Accordi firmati dalla Confindustria.

 

Questi sono gli amici di CGIL, CISL e UIL !

Per riconquistare la nostra dignità è ora di dire BASTA!

 

Per questo è nata USB!

 

Il 15 luglio tutti in piazza contro la manovra che affama i lavoratori e gli accordi truffa.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni