Lombardia - Entrate, proposte USB per i tavoli provinciali sulla sicurezza COVID 19

Milano -

In vista della prossima convocazione degli incontri provinciali finalizzati alla sottoscrizione di accordi per l'adozione di misure di prevenzione per la sicurezza dei dipendenti in ordine all’emergenza sanitaria da “Covid-19” la scrivente Organizzazione Sindacale ha inviato a tutte le Direzioni Provinciali ed all'UPT di Milano una proposta dettagliata (allegata) contenente le misure che riteniamo indispensabili nelle nostre province.

Abbiamo chiesto che venga data attuazione alle previsioni del protocollo nazionale e del verbale d'intesa regionale da noi sottoscritti, che prevedono:

- il divieto di svolgimento di lavorazioni in presenza per coloro che sono affetti da particolari patologie a rischio e per i conviventi con tali soggetti o con ultraottantenni;

- l'obbligo di dotare tutto il personale di mascherina chirurgica e di guanti monouso;

- l'obbligo per tutto il personale di utilizzo dellemascherine chirurgiche durante gli spostamenti all’interno della sede ed in presenza di altre persone;

- l'obbligo di pulizia giornaliera e di sanificazione periodica, anche degli impianti di condizionamento;

- l'obbligo di indossare dispositivi di protezione per utenti e fornitori;

- il coinvolgimento delle figure dei RLS e del medico competente nell'adeguamento del DVR, del Piano d'emergenza e del DUVRI;

Abbiamo chiesto poi, in sede di contrattazione decentrata:

1) tamponi e test sierologici a tutti i dipendenti ed ai loro familiari;

2) obbligo di rilevazione della temperatura mediante dispositivi di misurazione della temperatura corporea a distanza da parte di personale esterno provvisto delle necessarie competenze;

3) presenza continuativa in ufficio solo su base volontaria ed esclusivamente persvolgere attività indifferibili da rendere in presenza, per una durata massima di 4 ore e per al massimo un giorno alla settimana;

4)massimo un Lavoratore per ogni stanza o ogni 30 mq (in caso di open space);

5) presenza massima di non più di un quinto dei lavoratori in organico;

6) turni comunicati ai lavoratori con una settimana di anticipo;

7 turnazioni con flessibilità in ingresso e in uscita;

8) sanificazione bisettimanale;

9) sospensione delle attività esterne di ogni genere e tipo;

10) ricezione del pubblico ridotta e limitata a giornate ed orari specificamente individuati, solo ed unicamente su appuntamento;

11) previsione, per gli addetti al front office, di pause obbligatorie di 15 minuti ogni ora in un locale in cui possano togliersi la mascherina;

12) recepimento scrupoloso da parte del DVR delle prescrizioni previste negli accordi e protocolli nazionali, nel verbale d'intesa regionale (e relativi allegati) e nell'accordo Provinciale.

Per suggerimenti, proposte o segnalazioni, potete contattare la nostra O.S. all'indirizzo di posta elettronica: lombardia.agenziefiscali@usb.it

USB PI Agenzie Fiscali Lombardia

Salviamo i bambini - Tavola rotonda sull'effetto della pandemia sui piccoli

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni