Manovra finanziaria.

Nazionale -

quanto dobbiamo pagare ancora!!!

 

Vigili del Fuoco alla liquefazione… prima giornata di protesta il 15 luglio

 

Lavoratori,

una nuova manovra finanziaria del Governo dove a pagare saranno i dipendenti pubblici, direttamente ed indirettamente.

 

Direttamente - nel momento in cui ci bloccano nuovamente gli stipendi fino al 2014, data molto variabile poi per rinnovarli ci vorranno ancora un paio di anni quindi volendo fare una stima al ribasso i primi 50 € (IPCA) di aumenti li vedremo nel 2017!!!

 

Nel frattempo tutto è aumentato, dagli alimenti per vivere ai carburanti, l’inflazione lieviterà, il potere di acquisto sarà abbassato e l’attuale stipendio avrà un valore decisamente… da fame;

 

Direttamente – quando ti bloccano le pensioni, non vengono rivalutate nemmeno di quel minimo di inflazione prevista e ti bloccano le, uscite;

 

Direttamente – quando i soldi del fondo unico vengono gestiti dall’amministrazione e spesi per le attività correnti del Dipartimento e non utilizzati per il personale del Corpo nazionale..

 

Direttamente – quando non ti mettono in condizioni di poter effettuare i passaggi di qualifica e ti lasciano marcire anni nello stesso ruolo, o peggio ti fanno spendere soldi per corsi e concorsi …, e poi ti ritrovi al punto di partenza… oppure quando con il blocco del turn over ti ritrovi ancora a fine servizio sulla APS allo stesso modo di quando sei entrato…

 

Direttamente … direttamente…. .

 

Indirettamente – quando la spesa corrente per sopravvivere aumenta e tu sei costretto a fare credito per sostenere la famiglia…

 

Indirettamente quando aumentano le polizze assicurative della tua autovettura..

 

Indiretta mente quando aumentano le tasse regionali provinciali e comunali …

 

Indirettamente quando aumentano le tasse alle banche e quelli che pagano siamo sempre noi…. Scuola ..gas …luce sanità….

 

Lavoratori avremmo tanti e tanti direttamente ed indirettamente cose da dire, il problema è uno solo che i Vigili del Fuoco in questo paese non hanno nessuna considerazione del ruolo che svolgono, sono utilizzati come meglio conviene ai dirigenti di turno ed a chi ci governa, sottopagati e sopratutto privati dei loro diritti personali e sindacali. Di questo dobbiamo ringraziare chi ha voluto “militarizzarci”

 

La USB, ha indetto lo stato di agitazione della categoria e successiva proclamazione dello sciopero, per il 15 luglio prima mobilitazione di contrasto alla finanziaria!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni