MENSA DI SERVIZIO

Roma -

a Roma dal produttore al consumatore BLATTE fresche di giornata.

Lavoratori,

in questi giorni siamo stati chiamati dai colleghi del comando provinciale di Roma perché alla mensa di servizio finalmente dopo pranzi e cene di mediocre fattura finalmente qualcosa di fresco.

All’interno dei locali mensa centrale abbiamo verificato e documentato con foto l’invasione di blatte; un tappeto nero di animali che passeggiavano indisturbati tra le derrate alimentari.

Ora volendo disquisire sulla pericolosità ed il rischio sanitario e non volendo sottovalutare tale infestazione, come tentano di fare il dirigente periferico ed il suo entourage, descriviamo la pericolosità di tali animali al fine di salvaguardare i lavoratori da possibili epidemie:

è stato dimostrato scientificamente con test di laboratorio e test di campo, che le blatte possono trasportare passivamente, quali vettori meccanici, sulla superficie esterna del corpo ed all’interno del canale alimentare, un elevato numero di specie di microrganismi patogeni, responsabili, ad esempio di dissenterie batteriche, febbri tifoidi, botulismo, colera, poliomielite ed epatite.

Questi insetti trasportano altresì uova di elminti (ascaridi, tenie e anchilostomi.. ) e protozoi altamente patogeni come l’ameba, la giarda e la toxoplasmosi, e fungono da vettori attivi per la moltiplicazione di queste patologie.

Questi insetti hanno la caratteristica di rigurgitare parte del cibo assunto e di defecare durante il pasto, lordando e contaminando alimenti, stoviglie ed utensilerie delle cucine, tutto ciò basta ad infettare i colleghi Vigili del fuoco di Roma ma riteniamo di tutti i comandi provinciali.

Colleghi, evitiamo di entrare ancora di più nel merito, pensiamo basti l’elenco sopra descritto per farvi capire la pericolosità di quello che sta accadendo.

L’assurdo però che rasenta la stupidità umana è che: al comando provinciale di Roma il problema non è l’igiene, la disinfestazione e la pulizia per consentire ai lavoratori una mensa dignitosa e sicura.

MA ?

Ricercare NOI della USB che ci siamo introdotti nei locali mensa e fotografato la sporcizia ed il pericolo indotto … perché non autorizzatati.

Ci dispiace per il dirigente locale ma .. se vuole parare il …. Fianco al governo ed al dipartimento celando tutto, la USB andrà ancora di più avanti a tutela dei colleghi! -

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni