MERCOLEDI 13 CAMION E ALTOPARLANTE IN PIAZZA PER INFORMARE LAVORATORI E CITTADINI SULLE RAGIONI DELLO SCIOPERO GENERALE DEL PUBBLICO IMPIEGO VENERDI 15 LUGLIO

Genova -

·          Blocco delle assunzioni e blocco della proroga dei contratti dei lavoratori precari che     rischiano così il licenziamento.

·          Congelamento degli stipendi fino al 2014.

·          Proroga del blocco dei contratti e previsione della sola vacanza contrattuale fino al 2017.

·          Visite fiscali dal 1° giorno di malattia.

·          Tagli ai trasferimenti alle regioni ed enti locali per sanità e servizi sociali.

·          Previsione di introduzione o innalzamento dei ticket sanitari nei prossimi anni.

·          Indicizzazione ridotta o azzerata delle pensioni superiori a 1428 euro lordi.

·          Anticipo al 2014 dell’aumento dell’età pensionabile di tre mesi e successivi aumenti ogni due anni.

 

La manovra da oltre 50 miliardi, che fa seguito  a quella ugualmente devastante dello scorso anno, senza toccare evasione, corruzione e rendite, colpirà come sempre chi da sempre paga e metterà seriamente a rischio servizi essenziali (sanità, trasporto pubblico, servizi sociali)

 

Lo sciopero del 15 Luglio del Pubblico Impiego è la prima delle iniziative che USB metterà in campo per arrivare ad uno sciopero generale che coinvolga non solo le lavoratrici e i lavoratori dipendenti ma sia condiviso con tutto il sindacalismo conflittuale, con i movimenti di lotta contro la precarietà, per la difesa del territorio e dell'ambiente, per il diritto all'abitare e al reddito, per i diritti dei migranti.

15 LUGLIO 2011

SCIOPERO GENERALE PUBBLICO IMPIEGO

ULTIME DUE ORE

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni