NO ALLA DISCARICA A QUARTO! NO ALLA DEVASTAZIONE DEI TERRITORI!

Napoli -

LA USB AL FIANCO DELLA SACROSANTA PROTESTA DELLE POPOLAZIONI DELL’AREA

La scellerata decisione delle istituzioni provinciali di insediare una nuova discarica nell’area del comune di Quarto (Napoli) è un ulteriore tassello di un articolato piano di devastazione ambientale che da danni penalizza il territorio e la salute dei cittadini della Campania mentre arricchisce il collaudato sistema affaristico e clientelare che lucra sulla cosiddetta Emergenza/Rifiuti.

Ancora una volta il Governo nazionale, la Regione Campania e la Provincia di Napoli -  invece di avviare il ciclo integrale della raccolta differenziata dei rifiuti - decidono di impiantare un’altra vera e propria produzione di morte nel cuore di un area che già è stata penalizzata da speculazioni, inquinamento di ogni tipo e degrado sociale.

L’Unione Sindacale di Base della Campania sarà sempre al fianco della sacrosanta protesta delle popolazioni dell’area le quali già si stanno mobilitando per non pagare le conseguenze antisociali di queste scelte sciagurate.

L’Unione Sindacale di Base nel quadro delle iniziative rivolte alla costruzione dello Sciopero Generale Nazionale manterrà vivo il sostegno verso tutte le lotte contro la devastazione ambientale e solidarizza, fin da ora, con i compagni e i comitati che già stanno subendo, come accaduto nei giorni scorsi, le intimidazioni poliziesche da parte degli apparati repressivi dello stato.

La federazione regionale della Campania

 dell’Unione Sindacale di Base

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni