P.A .: DOPO ANNI DI PRECARIATO I "BAMBOCCIONI" RECLAMANO IL DIRITTO AD UN LAVORO STABILE E DIGNITOSO

Roma -

ASSEMBLEA NAZIONALE DEI LAVORATORI PRECARI

Venerdì 12 ottobre - Roma

Centro Convegni “Palazzetto delle carte geografiche”, Via Napoli 36

A partire dalle ore 9.00

Le RdB-CUB hanno indetto per venerdì 12 ottobre l’assemblea nazionale dei lavoratori precari, Lsu ed esternalizzati della Pubblica Amministrazione, che si svolgerà a Roma, presso il Centro Convegni “Palazzetto delle carte geografiche”, a partire dalle ore 9.00.

 

Nonostante gli impegni assunti in campagna elettorale l’attuale esecutivo non ha ancora dato risposte concrete ai lavoratori precari: la Finanziaria 2007 ha previsto misure insufficienti, che hanno portato alla stabilizzazione soltanto circa 5000 precari del Pubblico Impiego, ed ora la bozza della Finanziaria 2008 rappresenta persino un passo indietro rispetto a qualunque ipotesi di soluzione per un problema vasto ed annoso come quello della precarietà. Intanto le leggi 30 e Treu sono ancora al loro posto, confermate dall’accordo sul welfare del 23 luglio sottoscritto da Cgil Cisl Uil.

 

Con l’assemblea del 12 ottobre le RdB-CUB e la CUB Scuola intendono dunque rilanciare la mobilitazione contro la precarietà nel Pubblico Impiego e nella Scuola, e presenteranno un pacchetto di emendamenti alla Finanziaria 2008, finalizzati ad assunzioni generalizzate e senza concorsi di tutti i precari pubblici.

 

L’iniziativa vede la partecipazione di delegate e delegati precari da tutta Italia, e rappresenta un appuntamento centrale nel percorso verso lo sciopero generale di tutto il sindacalismo di base, indetto per il prossimo 9 novembre.

 

Intervengono: il Sottosegretario all’Economia e Finanze On Paolo Cento; la Sen. Manuela Palermi; il Sen. Giovanni Russo Spena; il Sen. Cesare Salvi; l’On. Salvatore Cannavò; l’On. Francesco Caruso.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni