PENSIONI: TORNARE AL RETRIBUTIVO PER TUTTI. INACCETTABILE IL SUPER INPS

Nazionale -

"Prodi faccia bene i suoi conti, sulla previdenza noi non faremo sconti e non accetteremo stravolgimenti dell’assetto previdenziale per fare cassa!" Pierpaolo Leonardi Coordinatore nazionale della CUB attacca l’esecutivo sul super Inps e sulle indiscrezioni di stampa sulla manovra pensionistica.


"Immaginare un unico ente previdenziale per fare cassa e per dare qualche spicciolo alle pensioni più basse è un marchingegno pericoloso che di fatto rappresenta un ulteriore passaggio verso il definitivo smantellamento del sistema previdenziale pubblico a favore dei fondi pensione privati.


E’ poi assolutamente pretestuoso – prosegue Leonardi – continuare ad inventare sempre più improbabili meccanismi di contenimento della spesa previdenziale, c’è solo da separare la previdenza dall’assistenza, recuperare l’enorme evasione contributiva, regolarizzare i migranti e chiudere definitivamente con la stagione della precarietà e a quel punto tornare al retributivo pre Dini per tutti".

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni