Piemonte, Entrate: Sicurezza sul lavoro: USB chiede copia di tutti i DVR degli uffici del Piemonte

Torino -

USB ha inviato formale richiesta alla DR, al SAM e a tutte le DP, per ottenere copia dei DVR di tutti gli Uffici, aggiornati alla data odierna con le misure adottate in relazione all'emergenza epidemiologica in corso. 

Di seguito e in allegato, la richiesta.

 

 

***************************

OGGETTO: Richiesta copia DVR di tutti gli Uffici del Piemonte, aggiornati in relazione all'emergenza epidemiologica COVID-19

    Nell'ottica di espletamento delle proprie prerogative sindacali in ambito di tutela della salute e sicurezza dei luoghi di lavoro, con la presente la scrivente O.S. chiede la trasmissione di copia dei DVR di tutti gli Uffici del Piemonte, aggiornati alla data odierna con le misure adottate in relazione all'emergenza epidemiologica in corso COVID-19.

Nell'adeguamento dei DVR l'Amministrazione avrebbe dovuto coinvolgere prontamente le figure dell'RLS e del medico competente. Risulta alla scrivente che nella revisione dei DVR, in diversi territori, in questo periodo non sia stata data adeguata informazione ai Responsabili per la sicurezza dei Lavoratori. Si ritiene, inoltre, che anche alla luce dell'ultima nota INAIL di aprile 2020, la figura del medico competente dovrà essere figura centrale per la revisione dei processi e non una presenza meramente formale.

Il coinvolgimento di dette figure avrebbe dovuto e dovra' essere costante e riguardare tutti gli ambiti e le fasi di implementazione delle misure atte a garantire la sicurezza del personale: misure organizzative (gestione degli spazi di lavoro, organizzazione e orario di lavoro); misure di prevenzione e protezione (informazione e formazione, misure igieniche e sanificazione ambienti, utilizzo delle mascherine e dispositivi di protezione individuali per le vie respiratorie, sorveglianza sanitaria e tutela dei lavoratori fragili); misure specifiche per la prevenzione dell'attivazione di focolai epidemici.

Considerato che in diversi passaggi il dpcm del 26/04/2020 ribadisce che restano ferme le previsioni dell’articolo 87 del dl 18 del 2020, tenuto conto che non esiste alcuna "fase 2" per le pubbliche amministrazioni, sottolinenando la difficile situazione epidemilogica riguardante la regione Piemonte, riteniamo si debba innalzare il livello di attenzione in termini prevenzione e sicurezza dei luoghi di lavoro. Si richiama pertanto il protocollo di intesa siglato il 03 maggio 2020 tra USB e i vertici dell'Amministrazione.

Restando in attesa di riscontro si porgono

Distinti saluti

 

Torino/Novara, 03/05/2020

 

Coordinamento Regionale USB PI

 Agenzie Fiscali Piemonte

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati