Pini: paga i debitori !

Trieste -

Anche a Trieste la ditta preposta alle pulizie del distaccamento non espleta detto servizio da oltre una settimana per inadempienza dell’Amministrazione in merito ai pagamenti i quali contano ritardi che risalgono all’ottobre dell’anno passato.

Ci sarebbe da dire “vergogna” per conto sia degli operai della ditta che giustamente rivendicano il proprio salario, vorrei ricordare che questi operatori hanno lavorato fino a poco giorni fa sapendo solo di non essere pagati, sia dal personale VV.F. tutto, intento a adempiere a queste mansioni (non di sua competenza) con l’unico fine di non poter svolgere il proprio lavoro poiché circondato dal lerciume.

A questo punto ritornano in mente le dispendiose feste e ricorrenze ufficiali che il Dipartimento ha patrocinato in questi ultimi tempi. Si ravvivano inoltre la memoria delle grandi parole di elogio che gli alti papaveri versano sul lavoro meritorio dei Vigili del Fuoco, cominciando a comprendere a cosa si riferissero.

Forse il sistema di pagamento in medaglie e mostrine non riesce ad attecchire con le ditte che ruotano attorno alla vita delle caserme, forse a loro servono i soldi che da quest’anno saranno ancora meno. E pensare che, questo metodo, con noi vigili funziona bene!!!

Infatti chili di medaglie hanno sostituito paga ordinaria e competenze straordinarie.

Lavoriamo sempre e da giorni anche di più non soltanto preservando la pubblica incolumità delle cose e delle persone, ma anche nel tentativo di preservare il valore igienico delle nostre caserme.

Una delusione consolata, tuttavia, dalla grande soddisfazione finale per aver raggiunto la parificazione con le Forze di Pulizia.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni