PROGRESSIONI ECONOMICHE, LE DATE PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE

Roma -

Facendo seguito alla precedente nota del 13 giugno scorso, l'Agenzia delle Entrate ci ha informati che, per una ottimale distribuzione degli accessi all’applicativo informatico di ausilio per la procedura selettiva di sviluppo economico all’interno delle aree, è stato ritenuta opportuna la revisione del calendario predisposto per la compilazione della scheda riguardante i dati personali dei dipendenti.


In particolare, le Strutture Centrali, originariamente inserite nel primo periodo temporale previsto (15 giugno – 5 luglio), vengono spostate nel terzo scaglione (6 luglio – 26 luglio) al posto della Direzione regionale della Liguria, che viene inserita nel primo raggruppamento.


Si riporta di seguito il nuovo calendario di accesso all’applicativo:


·  dal 15 giugno al 5 luglio: DR Liguria, DR Sicilia, DR Toscana, DR Umbria, DR Valle D’Aosta, DR Veneto;


·  dal 23 giugno al 13 luglio: DP Trento, DR Lombardia, DR Marche, DR Molise, DR Piemonte, DR Puglia, DR Sardegna;


·  dal 6 luglio al 26 luglio: DP Bolzano, DR Abruzzo, DR Basilicata, DR Calabria, DR Campania, DR Emilia Romagna, DR Friuli Venezia Giulia, DR Lazio, Strutture Centrali, tutti i CAM e i COP.


Qui di seguito il testo della precedente informativa del 13 giugno 2011.

 

Con riguardo alla procedura selettiva di sviluppo economico all’interno delle aree l'Agenzia delle Entrate comunica quanto segue.

Dal 15 giugno sarà disponibile sul sito Intranet un applicativo che consentirà a tutti i dipendenti di visualizzare una scheda contenente le informazioni, anche precompilate, riguardanti l’esperienza di servizio e i titoli di studio, culturali e professionali, posseduti alla data del 31 dicembre 2010.

Le modalità di compilazione della scheda, la cui finalità è di accelerare l’attività di valutazione, sono indicate nel manuale utente, consultabile nel sito Intranet, nel menù principale della procedura.

L’accesso alla procedura per la compilazione della scheda è previsto in periodi temporali scaglionati, come di seguito indicato, per prevenire possibili malfunzionamenti dovuti a un accesso massivo al sistema:

·  dal 15 giugno al 5 luglio: DR Sicilia, DR Toscana, DR Umbria, DR Valle D’Aosta, DR Veneto, Strutture Centrali;

·  dal 23 giugno al 13 luglio: DP Trento, DR Lombardia, DR Marche, DR Molise, DR Piemonte, DR Puglia, DR Sardegna;

·  dal 6 luglio al 26 luglio: DP Bolzano, DR Abruzzo, DR Basilicata, DR Calabria, DR Campania, DR Emilia Romagna, DR Friuli Venezia Giulia, DR Lazio, DR Liguria.

Ultime Notizie

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni