Prove di ardimento.

Alessandria -

Dirigente dei Vigili del Fuoco

del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile

ALESSANDRIA

Ing. Giuseppe Calvelli

 

Oggetto: OdG 102/11 Valutazione funzionale personale VF

 

Egr. Dirigente,

la scrivente USB, non le nascondiamo con una certa perplessità, nel  prendere visione in queste ore dell’OdG in oggetto e le rappresentiamo di seguito alcune osservazioni.

Trattandosi di organizzazione del lavoro, materia di contrattazione sindacale, ci saremmo aspettati l’apertura di un tavolo di confronto, un’informativa preventiva ed invece siamo ridotti a leggere l’OdG affisso all’albo pretorio del Comando.

Premesso quanto sopra, consapevoli che Ella ha in parte ottemperato a disposizioni superiori la invitiamo a raccogliere le osservazioni della scrivente USB ed a riportarle ai suoi diretti superiori.

Altresì con la presente chiediamo la sospensione dell’OdG in oggetto fino quando non verranno chiariti tutti gli aspetti legati a questo “capriccio” del Capo del Corpo e dei suoi addetti.

Necessita a parere della scrivente fare alcune valutazioni sull’intera operazione messa in atto dall’amministrazione; l’attuale sede di servizio (centrale) è stata progettata e costruita sprovvista di uno spazio dedicato come palestra, con il precedente Dirigente, il personale e le organizzazioni sindacali hanno dovuto battagliare non poco per ottenere uno spazio da trasformare in “palestra” se cosi si può chiamare, la maggior parte delle attrezzature sono state acquistate direttamente dal personale tramite l’allora cassa mutua o tassandosi direttamente;  l’hanno scorso, sollecitato dal personale, Ella ha fatto richiesta al Dipartimento di Fondi per acquistare attrezzature ginniche e si è visto ricevere il diniego del Dipartimento alla richiesta di fondi.

Questo amplificato per le restanti sedi di servizio.        

La stessa amministrazione che oggi si inventa “prove di ardimento” non è in grado di garantire il pagamento delle specificità del personale, delle professionalità acquisite con il riconoscimento di brevetti e quant’altro o con il semplice pagamento delle spettanze; oltre al personale SAF (1B 2A Fluviale) scorrendo la circolare 6 appare evidente che tutto il personale NBCR di livello superiore al primo livello hanno questa abilitazione scaduta causa mancato mantenimento \ addestramento, per non parlare di patenti nautiche, retraining, tpss, ecc ecc ecc !

Prendiamo atto della disponibilità del personale “istruttore” i quali un domani potrebbero  lamentarsi dal sindacato per il riconoscimento della professionalità e il pagamento delle spettanze.

Premesso quanto sopra si preannuncia da parte della scrivente che nel caso qualche sede di servizio (distaccamenti) rimanga scoperta come indicato nell’OdG in oggetto, sarà nostra cura e dovere, tramite comunicato stampa lettera al Sindaco e Prefetto, avvisare la popolazione del disservizio in atto.

In conclusione rimaniamo perplessi che questa amministrazione abbia ritenuto necessario intraprendere quando indicato nell’OdG in oggetto e nella nota della Direzione e non modificare il pacchetto didattico dei Volontari del Corpo. Equiparare le prove di accesso dei Volontari a quelle dei Permanenti, stessa cosa per quanto riguarda il pacchetto formativo che ricordiamo ancora oggi è di sole 120 ore a fronte di 9mesi + 3mesi per quello permanente.

Certi che Ella rappresenterà quanto sopra esposto dalla scrivente USB ai suoi diretti superiori rimaniamo in attesa di un confronto per concordare quanto dovuto rispetto all’organizzazione del lavoro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni