ROMA NEL PIENO DEL DRAMMA SFRATTI: Sotto sfratto si barrica in casa "Faccio esplodere tutto"

Roma -

Ieri mattina a Centocelle due coniugi cinquantenni sono stati arrestati e processati in direttissima questa mattina perchè si sono barricati nella propria casa, dando alle fiamme suppellettili dell'alloggio, per cercare di resistere allo sfratto.

Questa mattina - sempre a Centocelle - abbiamo assistito ad un nuovo drammatico episodio: UN UOMO SI E' BARRICACO IN CASA MINACCIANDO DI FARE ESPLODERE UNA BOMBOLA DEL GAS.

COSA FA IL SINDACO ALEMANNO, OLTRE ALLE FACILI DICHIARAZIONI, PER FERMARE QUESTO DRAMMA QUOTIDIANO.

All'incontro con i Movimenti per il diritto all'abitare aveva promesso di verificare la possibilità di emanare un'ordinanza di blocco degli sfratti

COSA STA ASPETTANDO?

 

da La Repubblica on-line: 

L'allarme è scattato verso le 9. Un uomo si è chiuso nel suo appartamento in via Casilina 1072 e ripete di essere pronto a togliersi la vita con una bombola a gas. Forse altre persone nell'abitazione. Sul posto vigili del fuoco, 118, polizia, personale Italgas e servizi sociali

 

 

Ore di tensione al Casilino. Un uomo sta tendendo con il fiato sospeso il quartiere. Si è barricato in casa per evitare di essere sfrattato e sta minacciando di provocare un'esplosione con una bombola del gas. L'allarme è scattato questa mattina verso le 9.

In via Casilina, all'altezza del civico 1072, sono arrivate cinque squadre dei vigili del fuoco, personale del 118, agenti della polizia, personale dell'Italgas e dei servizi sociali.

L'uomo sta minacciando di togliersi la vita facendo saltare tutto. Ha anche detto che all'interno dell'abitazione ci sono altre persone.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni