RSU 2022: Perché andare a votare e scegliere USB PI

Roma -

l'appello al voto RSU 2022 di USB Pubblico Impiego

Da martedì 5 aprile a giovedì 7 aprile si terranno le elezioni per il rinnovo delle RSU nel Pubblico Impiego.

È sempre un appuntamento importante e di grande democrazia, ma lo è ancor di più  in questa fase, con un Paese che viene da due anni di pandemia e che da un mese è entrato fin troppo direttamente in una guerra i cui costi già stanno ricadendo e ricadranno sempre di più sui ceti popolari e quelli medi, avviati verso l’impoverimento, come, appunto, i dipendenti pubblici.

La pandemia ha fatto capire chiaramente quanto nel Paese ci sia bisogno di “pubblico”: dalla Sanità alla Scuola, passando per la Ricerca e finendo per chi fornisce servizi di assistenza alla parte più debole della popolazione. Settori e servizi devastati dalle politiche di tagli e che oggi si reggono grazie all’impegno e al senso del dovere dei dipendenti pubblici che si sono messi al servizio del Paese, in alcuni casi sacrificando la loro stessa vita, come nel caso del personale sanitario.

Oggi quei dipendenti sono tornati immediatamente ad essere etichettati come fannulloni, mentre Governo e sindacati complici stanno rinnovando dei contratti nazionali che non solo sono già scaduti, ma i cui aumenti sono già stati ampiamente erosi dall’inflazione schizzata al 7%.

È tempo allora di riprendere protagonismo per andarci a riconquistare la dignità che non ci riconoscono e i diritti che ci hanno tolto!

Per questo invitiamo tutti i lavoratori pubblici e le lavoratrici pubbliche ad andare a votare.

Perché c’è bisogno di sindacato, di sindacato vero, quello che non subordina i diritti alle compatibilità economiche.

Perché serve un cambiamento radicale che metta definitivamente in soffitta le burocrazie sindacali di CGIL CISL e UIL, ormai indistinguibili dalle controparti governative, e rigetti il corporativismo dei sindacati autonomi, nel quale non c’è alcuna prospettiva per il rilancio della “funzione pubblica”.

Perché il cambiamento non può venire da chi cerca di comprare il voto dei lavoratori e delle lavoratrici con gadget o abbonamenti TV, per tentare di nascondere il proprio fallimento e la completa perdita di funzione

Perché quel cambiamento può venire solo dal protagonismo dei lavoratori e delle lavoratrici del Pubblico Impiego e le RSU sono l’occasione migliore per affermarlo.

Il 5-6-7 aprile bisogna andare a votare e votare USB PI.

Perché noi siamo quel cambiamento.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati