SAF e Nucleo Elicotteri - qualcosa si muove

Torino -

A seguito della richiesta unitaria, la Direzione Regionale ha convocato le OO.SS. per il giorno 5 Aprile c.a.

Al Ministero dell’Interno

Dipartimento dei Vigili del Fuoco

del Soccorso Pubblico e Difesa Civile

Direzione Regionale per il Piemonte

 Ing. Bruno NICOLELLA


 

 

Oggetto: “Richiesta incontro urgente”

 

 

Egregio Direttore,

 

il 9 marzo u.s. abbiamo incontrato in assemblea il personale SAF 2B della Regione per fare il punto sulla antipatica situazione che si è venuta a creare con la sentenza del TAR del Lazio n. 01457 del 16/02/2011.

Dall’incontro sono emerse diverse criticità che per la loro risoluzione meritano l’apertura di un apposito tavolo di contrattazione.

Ci riferiamo in modo particolare alla grande confusione che regna nell’organizzazione del servizio SAF presso il Reparto volo.

Ad oggi non è mai stato definito, in apposita contrattazione, il criterio di turnazione univoco per tutti i Comandi, vale a dire l’unificazione di trattamento tra i vari Lavoratori, visto che vi è personale che presta operatività in orario straordinario e altri in orario ordinario.

Riteniamo doveroso che in tale incontro sia anche trattata l’apertura e organizzazione presso la Direzione di un ufficio dedicato al servizio SAF e che diventi il riferimento dei coordinatori provinciali di tale settore.

Pertanto, per le ragioni improrogabili di cui sopra, chiediamo un incontro urgente allargato alla presenza anche dei Comandanti provinciali al fine di acconsentire la concordia delle decisioni assunte in tale sessione.

Poiché la materia dell’organizzazione del lavoro, come quella in oggetto, è prerogativa sindacale, riteniamo sottolinearLe che ulteriore ritardo nella sua definizione lo riterremo come un atteggiamento antisindacale, fuori dalle regole del CCNL.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni