Sanità Calabria, dopo la mobilitazione USB la Regione eroga i premi Covid in due aziende sanitarie

Nazionale -

Dopo la protesta di lunedì dei lavoratori della Sanità aderenti a USB, la Regione Calabria ha finalmente deciso di pagare il premio Covid in due aziende sanitarie calabresi.

Per ora il premio sarà erogato solo ai lavoratori dell’ASP di Cosenza e dell’AOU “Mater Domini”, mentre a breve è stata promessa l’erogazione ai lavoratori del “Pugliese Ciaccio”.

Un piccolo ma significativo risultato ottenuto grazie alla determinazione e alla lotta dei lavoratori. Un risultato importante, ma che non basta alla nostra organizzazione sindacale: continueremo nella mobilitazione fin quando non saranno recuperate le spettanze di tutti i lavoratori e non si avvieranno i processi di assunzioni e stabilizzazioni.

USB Sanità Calabria

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati