SIAMO ALLE SOLITE...

Nazionale -

In allegato la richiesta trasmessa all'Amministrazione dalla USB MEF.

È notizia di questi giorni che il Dipartimento delle Finanze e la Direzione della Giustizia Tributaria hanno diramato le istruzioni operative concernenti la raccolta dei dati necessari alla liquidazione degli importi concernenti le posizioni indennitarie relative all’anno 2010, così come previsto dall’accordo FUA 2010 sottoscritto in data 27 aprile u.s..

Ancora una volta siamo costretti a segnalare l’ennesimo episodio di accanimento nei confronti delle categorie deboli dei lavoratori, così come sta avvenendo per le malattie e per la mobilità.

Nell’ambito di detti provvedimenti, infatti, la remunerazione dell’indennità per i centralinisti non vedenti è stata stabilita nella misura giornaliera di euro 4,52 anziché di euro 7,50, così come previsto dall’ accordo del Settore Finanze sottoscritto in data 18 maggio 2009, tutt’ora in vigore e puntualmente richiamato nell’accordo FUA 2010.

In data odierna, la USB MEF ha inoltrato all’Amministrazione una nota formale (in allegato) con la quale ha richiesto che la remunerazione di detta posizione indennitaria venga determinata nella corretta misura giornaliera di euro 7,50.

Invitiamo tutti i lavoratori interessati a segnalare a questa Organizzazione Sindacale i casi di errato pagamento che dovessero verificarsi al fine di  valutare le iniziative di risposta in merito, ivi comprese eventuali azioni legali.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni