S.S.P.A. Emendamento proposta di modifica n. 13.3 al DLL n. 1819

Inviamo un lancio di agenzia sul resoconto della seduta del giorno presso il Senato circa la conversione in legge del decreto legge 1° ottobre 2007, n. 159.

 

Dl manovra: Senato, maggioranza battuta su emendamento Scuola P.A.

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 25 ott - Maggioranza

battuta per la seconda volta in pochi minuti in Aula al

Senato nelle votazioni sul decreto legge collegato alla

Finanziaria. L'Assemblea di Palazzo Madama ha bocciato un

emendamento della commissione Bilancio, sul quale il

relatore aveva dato parere favorevole e il Governo si era

rimesso all'Aula, che prevedeva la soppressione di altri

istituti, oltre alla Scuola Superiore della pubblica

amministrazione (che resta soppressa).

 

FINANZIARIA: SU SCUOLA PA I DINIANI VOTANO CON LA CDL

   (ANSA) - ROMA, 25 OTT - L'Aula del Senato ha respinto

l'emendamento della maggioranza sulla Scuola Pa e gli altri enti

di formazione grazie al voto dei diniani che si sono espressi

nel voto allo stesso modo della Cdl. Nella votazione sono

risultati 160 contrari, 149 favorevoli e un astenuto. Risultano

presenti a questo voto, nonostante in congedo o in missione,

Clemente Mastella e Livia Turco. Astenuto Franco Danieli

dell'Ulivo.

   I 'no' nelle fila della maggioranza sono - secondo quanto si

legge nei tabulati - dei senatori Lamberto Dini, Natale D'amico

e Giuseppe Scalera; ha votato contro anche Domenico Fisichella.

   L'emendamento della commissione respinto dall'Aula del Senato

(il governo si era comunque rimesso alla valutazione dell'Aula)

estendeva la soppressione dalla Scuola Superiore della Pubblica

Amministrazione (decisa con l'ultima Finanziaria e che dunque

resta) anche ad altri istituti e prevedeva la istituzione di

un'Agenzia per la formazione. (ANSA).

 


La Commissione Bilancio aveva invece approvato nei giorni scorsi la proposta di modifica n. 13.3 al DLL n. 1819, così formulata:

  “Al comma 580 dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, le parole da: “La Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione è soppressa a far tempo dal 15 giugno 2007” fino alla fine del comma sono sostituite dalle seguenti: “La Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, l’Istituto diplomatico, la Scuola Superiore dell’ Amministrazione dell’interno e la Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze sono soppresse a far tempo dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto e le relative dotazioni finanziarie, strumentali e di personale sono trasferite all’Agenzia, la quale subentra nei loro rapporti attivi e passivi e nei relativi diritti ed obblighi. Il regolamento di cui al comma 585 provvede alle necessarie armonizzazioni ordinamentali”.

RdB Pubblico Impiego Coord. Nazionale PCM

Ultime Notizie

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni