Strutture psichiatriche Reggio Calabria, USB scrive al Garante della Salute

Reggio Calabria -

Negli ultimi giorni la cronaca reggina ha riportato ben due casi di aggressioni violente da parte di figli con problemi psichiatrici alle proprie madri.

L'USB da anni denuncia come il blocco dei ricoveri nelle strutture psichiatriche reggine rappresenti un dramma non solo per i lavoratori, che non riescono a immaginare quale sarà il loro futuro, ma soprattutto per i pazienti, per le loro famiglie e per tutta la comunità.

Purtroppo al momento le denunce nostre e degli operatori del settore sono rimaste inascoltate, e i disagi si moltiplicano.

Dopo le ultime vicende abbiamo così segnalato questa situazione anche al nuovo Garante della Salute della Regione Calabria, con la lettera che alleghiamo

USB Reggio Calabria

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati