TASSA SULLE CAUSE DI LAVORO: PRIMO RISULTATO, ALZATA LA SOGLIA DI ESENZIONE DAL CONTRIBUTO

Nazionale -

La mobilitazione contro l’estensione della tassa del “contributo unificato” per tutte le cause di lavoro, ha raggiunto un primo parziale, ma importante, risultato: in Senato è stata innalzata la soglia di esenzione dal pagamento; saranno esonerati i lavoratori con un reddito inferiore a 31.884 euro l’anno.



La 'mailbombing' che abbiamo messo in atto nei giorni scorsi e che ha intasato, con decine di migliaia di email,  le caselle di tutti i senatori ha funzionato.

 

Questo risultato ci incoraggia a continuare questa mobilitazione, per la revoca totale di questa grave ed ingiusta tassa sulle cause di lavoro, che come sindacato USB ci ha visto in prima fila, anche in questa campagna,  insieme  all’impegno di tante realtà e associazioni.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni