TEMPO DI R.S.U. TEMPO DI PROMESSE!

Nazionale -

SI GIRA L'ITALIA BEVENDO ....BARBERA.....E RACCONTANDO UN SACCO DI PROMESSE COME I BEI POLITICI.

 RICORDATE L'ARMATORE CHE REGALAVA PRIMA DEL VOTO LA SCARPA SINISTRA E SOLO DOPO QUELLA DESTRA?

 IN ACI, si promette ciò che già si sa di non poter mantenere!

 

Lo sappiamo, durante la campagna RSU, qualche sindacalista tende ad esagerare in promesse, ma visto che in Sede Centrale, già arrivano domande per concorsi non ancora banditi, richieste di passaggi da C3 a C4, da C4 a C5 e da C5 a Ctwo.... richieste d'indennità per, responsabili URP, UPE, Sportelli, Segreteria, Cassieri Principali, funzionari delegati, responsabili archivi e ..... quanto di più fantasioso si può immaginare, abbiamo valutato che è il caso di fare un minimo di chiarezza, per impedire che, tutti questi effetti speciali non ingannino  i lavoratori dell'ACI.

Un patto tra gentiluomini prevedeva di non parlare dell'accordo del 30 luglio in campagna RSU, ma ci giungono notizie che altri se ne stanno attribuendo il merito e quindi siamo obbligati a chiarire.

Il 30 di luglio, la RdB e la CISAL hanno firmato un protocollo in cui si dà il via libera alla procedura per un concorso a 90 posti per C1 e si risolve l'annoso problema per i non curriculati ex art.9, prevedendo un corso di formazione che darà loro la possibilità di poter partecipare ai prossimi concorsi per C1.

Solo in seguito, cgil, cisl e uil hanno sottoscritto l'accordo e oggi alcuni di questi se ne attribuiscono il merito, mentre ancora sui loro siti ci sono le motivazioni della non firma. Distrazione?

 

Chi promette mente, sapendo di mentire!

 

Nell' ultimo incontro con i vertici ACI, si è parlato anche di cifre in aggiunta al CCI per il 2007 e 2008, (che dovranno comunque essere giustificate), per circa "800.000" euro l'anno, sicuramente non sufficenti a finanziare tutto.

Considerando che sono molti i capitoli del CCI non aggiornati da anni, che i passaggi previsti all'interno delle aree, (con il nuovo contratto sono teoricamente più facili), sono come al solito da finanziare con i soldi del CCI stesso, ci chiediamo come si fa a promettere centinaia di passaggi all'interno dell'area C e cifre a 3 zeri per tutti gli effetti speciali?

 

 

 

 Sappiamo tutti benissimo che le norme finanziarie non ci consentono di incrementare i fondi di Ente di quanto necessario e che tale norma investe tutti i lavoratori: i livelli più bassi, perchè nonostante espletino mansioni superiori, non hanno avuto la possibilità di passaggio di livello, le posizioni apicali che nel giro d'alcuni anni hanno visto diminuire la parte incentivante perchè assorbita dai pochi passaggi di qualifica e dalle varie indennità destinate a pochi eletti.

 

Sappiamo che a fronte di responsabilità come: cassiere principale, responsabili vari, ecc. non sono state investite le risorse necessarie!

 

Siamo comunque consapevoli che bisogna trovare un punto d'equilibrio tra le risorse e le attese dei lavoratori.

 

Per questo la RdB, anche in periodo di campagna elettorale, si batte e si batterà per proposte serie, concrete e realizzabili come:

 

·        I ticket, erogati anticipatamente;

 

·        I passaggi dall'area B all'area C, iniziando dai 90 già previsti ma occupandoci anche dei colleghi ex art. 9(non curriculati);

 

·        Risorse per congrui passaggi a B2, C3 e C4, con metodologie oggettive e rilevabili;

 

·        Giusto riconoscimento delle professionalità ( cosa che potrà avvenire solo dopo che la commissione già prevista nel nuovo CCNL li individuerà e renderà omogenee per tutto il comparto);

 

·        Rispetto dello stanziamento dello 1% monte salari per la formazione, (800.000 euro per il personale e la dirigenza sono una cifra molto esigua).

 

·        Finanziamento adeguato per i mutui.

 

Ma la madre di tutte queste vertenze, per la RdB, continua ad essere la difesa del servizio pubblico a tutela dei cittadini e attraverso l'acquisita professionalità più volte dimostrata, dei lavoratori dell'ACI, la tutela del posto di lavoro.

 

 

Roma, 18 ottobre 2007                                                         RdB P.I. ACI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni