UNIVERSITÀ: USB CHIAMA TUTTA LA COMUNITÀ ALLA MOBILITAZIONE

Roma -

7 APRILE PRESIDIO A ROMA SOTTO LA SEDE CRUI - Piazza Rondanini - ore 9.00 -

“Mentre il sistema universitario è nel caos per colpa dei tagli e della controriforma Gelmini, le dimissioni anticipate del Presidente della Conferenza dei Rettori, Prof. Decleva, che della controriforma è stato convinto sostenitore, riaprono il dibattito sul futuro dell’Università”, dichiara Lorenzo Costa, dell’Unione Sindacale di Base P.I. Università.

 

“I Rettori devono infatti cambiare rotta – incalza Costa - se non vogliono diventare i curatori fallimentari del sistema pubblico universitario nazionale, cha ha invece bisogno di vedere revocati i tagli e di ottenere risorse economiche adeguate, sostegno all’occupazione, al diritto allo studio, alla ricerca pubblica, e quindi abrogazione della controriforma Gelmini”.

 

Prosegue Costa: “Per questi motivi l’Unione Sindacale di Base chiama alla mobilitazione tutta la comunità universitaria e convoca un presidio di protesta davanti alla CRUI il prossimo 7 aprile, giorno in cui si riunisce l’assemblea straordinaria CRUI per eleggere il nuovo presidente, per chiedere ai rettori di recuperare il loro ruolo istituzionale e porsi al fianco delle richieste di riforma vera avanzate in questi mesi dal personale tecnico amministrativo, precari, studenti e ricercatori”, conclude l’esponente USB.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni