USB OSPEDALE BROTZU: PRONTI A INDIRE LO SCIOPERO GENERALE

Cagliari -

se tutti gli operatori non vengono dotati dei Dispositivi di Protezione individuale e non vengono sottoposti allo screening COVID-19

 

Stante il dilagare dei contagi presso l' Azienda Ospedaliera Brotzu, l'amministrazione non può pensare di far vivere agli operatori la drammaticità degli eventi come in una "roulette russa" , si devono immediatamente predisporre tutte le misure cautelative e di tutela , bisogna urgentemente sottoporli tutti allo screening COVID-19 .    Ci domandiamo, lasciando ad altri la risposta, come mai ĺ' AOU di Sassari predispone lo screening per tutti gli operatori e al Brotzu questo invece non avviene, inaccettabile che ad oggi visti i diversi contagi non si sia intervenuti in maniera tempestiva.    L' USB SANITÀ ha richiesto e sollecitato vanamente informativa di quali e quanti dispositivi di Protezione individuale sono a disposizione in azienda, mascherine FFP 2 - FFP3- guanti- occhiali- camici- tute e tutti gli altri DPI individuati COVID-19, ci chiediamo a questo punto cosa si vuole nascondere con il silenzio.    Visto l'alto tasso dei portatori asintomatici è impensabile continuare a mettere a rischio gli operatori e i pazienti, questo atteggiamento non è più tollerabile tanto più impensabile far ricadere sui medici infermieri , OSS, autisti e tutti gli operatori dei diversi ruoli le inadeguatezze organizzative.    Non permetteremo che le lavoratrici e i lavoratori vengano mandati al fronte a combattere una guerra senza armi, attiveremo senza esitazione tutte le misure di tutela anche predisponendo un esposto alla Procura della Repubblica, al fine di verificare eventuali responsabilità.   

 

Il Coordinamento USB SANITÀ Azienda Ospedaliera Brotzu

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni