USB SANITA LODIGIANA PROCLAMA UN PERCORSO DI LOTTA

Milano -

IN DIFESA DEL DIRITTO ACQUISITO AL PART TIME

Ø    VENERDI 18 FEBBRAIO UN PRESIDIO DI PROTESTA DAVANTI ALLA PREFETTURA DI LODI DALLE ORE 10,00 ALLE ORE 12,00

Ø    VENERDI’ 11 MARZO SCIOPERO GENERALE NAZIONALE CON MANIFESTAZIONE A ROMA (USB ORGANIZZA PER IL LODIGIANO UN BUS PER ROMA RIVOLGERSI AI DELEGATI USB – 3382523437- 3488758204)

 

TUTTE LE LAVORATRICI E LAVORATORI, CHE USUFRUISCONO DEL PART-TIME ALL’INTERNO DELL’A.O. LODI E CHE, IN MANIERA SCORRETTA, SONO STATI CHIAMATI NEGLI UFFICI INFERMIERISTICI A FIRMARE LA REVOCA O LA MODIFICA DEL PROPRIO PART-TIME, HANNO SUBITO UN “FURTO”CONTRATTUALE E COSTITUZIONALE.

 DIFFIDIAMO, PERTANTO, L’AZIENDA  DAL  CONTINUARE CON QUESTA PRASSI SCORRETTA.

 USB METTE A DISPOSIZIONE UN MODULO PER IL RITIRO DELLA PROPRIA FIRMA E INVITA I LAVORATORI   CONVOCATI A NON PRESENTARSI, IN CASO CONTRARIO AD EVITARE DI FIRMARE QUALUNQUE MODULO.

1.    PERCHE’  NON ESISTE ALCUN ACCORDO CON LA RSU O CON L’USB SU QUESTO TEMA.

2.     PERCHE’ IL CONTRATTO E LE LEGGI ESISTENTI  DICONO COSE DIVERSE.

NOI  USB, DA SUBITO, ABBIAMO SVOLTO  ASSEMBLE E STAMPATO VOLANTINI  PER INFORMARE I LAVORATORI DEI PERICOLI  DERIVANTI DALLA  RIFORMA BRUNETTA E DAL COLLEGATO LAVORO, SUPPORTATI DAGLI ACCORDI NAZIONALI TRA CISL,UIL, CONFSAL E IN PARTE ANCHE DA CGIL.

 MENTRE QUASI TUTTI  PENSAVANO AD UNA BUFALA, AD UNA ESAGERAZIONE DI USB, PURTROPPO OGGI LA STORIA CI DA RAGIONE.

DICIAMO AI LAVORATORI CHE SI PUO ANCORA VINCERE CON L’UNICO STRUMENTO DELLA LOTTA, PER QUESTO BASTA PIAGNISTEI  E COMINCIAMO A TROVARCI TUTTI IL 18 FEBBRAIO  DAVANTI ALLA PREFETTURA DI LODI, ANCHE IN PREPARAZIONE DELLO  SCIOPERO GENERALE DEL 11 MARZO CHE DOVRA’ VEDERCI SFILARE  IN TANTI A ROMA!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni