USB Scuola solidarizza con le sovversive dell'Iqbal Masih di Roma

Roma -

 

APPELLO PUBBLICO  DI SOLIDARIETA’

 

Le sovversive dell’Iqbal Masih

 Alcune mamme e un’insegnante, RSU CGIL, della scuola, Iqbal Masih, sono state denunciate. Di quale colpa si sarebbero macchiate queste pericolose sovversive? Secondo la denuncia avrebbero promosso una riunione in luogo aperto il 25 marzo 2011, senza aver chiesto la debita autorizzazione.I fatti nudi e crudi sono questi: un gruppo di madri e d’insegnanti e la nostra delegata RSU, nelle sue funzioni sindacali, hanno chiesto di essere ricevute in una giornata di regolare apertura al pubblico da un dirigente del Provveditorato per rappresentare una situazione di disagio  e di lesione dei diritti degli utenti e dei lavoratori che si sta verificando alla scuola materna dell’Iqbal Masih. riguardo alle supplenze  nella scuola dell’infanzia I denunciati fanno parte della  delegazione che è andata al colloquio con un funzionario e che quindi hanno lasciato in portineria i documenti per ottenere il “passi”. Le genitrici e l’insegnante rischiano, ove venisse riconosciuta la loro “colpevolezza”, l'arresto fino a sei mesi e una multa di € 413,00 I lavoratori, i genitori, il Consiglio di Circolo dell’Iqbal Masih esprimono solidarietà alle persone denunciate nel pieno esercizio democratico e chiedono a tutti coloro insegnanti studenti genitori che in questi anni si stanno schierando a difesa di una scuola statale libera e di qualità  di vigilare unitariamente affinché  libertà di opinione, impegno e battaglie possano continuare ad  essere esercitate senza subire la spada di Damocle dell’intimidazione e della repressione.  

 

 

Hanno sottoscritto finora l'appello:

  Maria Mantello ( ass. nazionale del Libero Pensiero" Giordano Bruno"), Cristina Mattiello ( docente), Annalisa Perna,Luciano Spalletta ( genitore alunno scuola element. 2 Ungaretti"), Isabella Innocenzi ( genitore ), Maria Cristina Zerbino ( docente), Vito Meloni ( Responsabile Nazionale Scuola PRC), Anna Angelucci ( docente), Spaziani Carla ( genitore), Roberto Villani ( docente), Giovanni Figà-Talamanca (presidente cdi Scuola Media Mazzini, rappresentante CDI Liceo Vigilio Roma),Angelo Imbrogno - (componente RSU Liceo Artistico"De Chirico" di Roma),Alessandra Fantauzzi (77° Circolo didattico),Leonardo Loche (Pres.C.d.I Istituto Liceo I.Kant),Alessia D'Imperio(presidente del consiglio di circolo scuola 'A.Tona'), Claudio Stamegna ( genitore), Maria Giovanna Tedeschi ( genitore), Stefania Sbocchia (genitore Liceo talete), Barbara Battista (Esecutivo Nazionale USB Pubblico Impiego -Scuola), Domenico Montuori ( D.S.G.A. " Maffi"),  Daniela Pagliai ( docente),  Piero Castello (Coordinamento Genitori Insegnanti della scuola elementare CRISPI), Anna Erbì - (SEL Villa Gordiani), Luisa Guidotti (genitore),Maria Grazia Ciaccio ( genitrice scuola di Donato ), Carla Corciulo (Responsabile provinciale Scuola Area Metropolitana SEL),Paola Requisini (USB Scuola Roma), Gennaro Loffredo Presidente Nazionale As.S.U.R.(Associazione Scuola Università Ricerca), Beatrice Corsetti (ins.te 150°Circolo di Roma),Dino Bruno (docente), Mario Eustacio De Bellis ( Unicobas) Serenella Bugli (docente 132° cd roma),Mauro Presini (maestro elementare nella scuola a tempo pieno "Bruno Ciari" di Cocomaro di Cona - Ferrara), Stefano Oteri ( C.d.Circolo Scuola elementere "Ungaretti" Roma ), Filippo Cannizzo, (Direttore Istituto culturale Castelli),CPS ( Coord. Precari Scuola Roma ),Comitato Genitori SMS S. Benedetto,Maria cristina Fazzi docente 92° c.lo roma,Coordinamento Genitori-scuole II Municipio- Assemblea permanente VII Circolo Montessori,Marcella Stumpo,compnente RSU della Scuola Media Statale "Maria Brigida" di Termoli, Presidente della Fondazone Lorenzo Milani ONLUS,Fabio Vanzolini,Paola Loche  (presidente CdI Liceo Classico Virgilio Roma), Donati Marco ( Retescuole - Mi)

Per sottoscrivere, rispondi a questa mail oppure scrivi a : coordsecondarie@gmail.com  e verrà inserita la tua adesione .  

La richiesta è rivolta a tutti i cittadini, al mondo della scuola, della cultura e ai mezzi di informazione.

Solidarietà alle persone denunciate =  Difendere la Scuola Pubblica e Statale.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni