“Valutiamo Brunetta” prosegue fino al 20 gennaio oltre 7.000 le adesioni all’iniziativa della USB

Roma -

Considerato il periodo festivo, abbiamo deciso di far proseguire l’iniziativa “VALUTIAMO BRUNETTA” fino al prossimo 20 gennaio. Al momento sono oltre 7.000 i giudizi espressi sui cinque quesiti che compongono l’ideale scheda di valutazione del ministro Brunetta, il padre della riforma della pubblica amministrazione che ha fatto della valutazione individuale il fulcro dal quale dipendono le carriere e parte della retribuzione dei lavoratori pubblici.

Con la pandemia da SARS-CoV-2 in piena ripresa, nonostante i continui allarmi del Comitato tecnico scientifico e della maggior parte dei virologi, Brunetta è il ministro che si rifiuta di ripristinare lo smart working emergenziale nella pubblica amministrazione, una misura quanto mai necessaria ad alleggerire il peso sui trasporti urbani, ad evitare affollamenti negli uffici, tutelando in tal modo concretamente la salute di lavoratori e cittadini in connessione con la campagna vaccinale e con le altre misure di protezione.

 

In nome di una crescita economica che, a parere del ministro, passa anche per le consumazioni a bar e punti ristoro da parte dei lavoratori della pubblica amministrazione, si preferisce non intervenire nonostante i casi di positività negli uffici pubblici stiano crescendo giorno dopo giorno.

Vi invitiamo attraverso l’iniziativa “VALUTIAMO BRUNETTA” ad esprimere il vostro giudizio sull’operato del ministro. L’esito dell’iniziativa sarà successivamente portato a conoscenza del ministro Brunetta con un’iniziativa di piazza.

Questo il link per collegarsi alla scheda di valutazione: 

https://pubblicoimpiego.usb.it/valuta-brunetta

 

                                             

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati