DISMISSIONI ENTI: ORA PARTE ANCHE L'ENPAM!

Roma -

Articolo di Daniele Martini da Il Fatto Quotidiano del 5 marzo 2011

 

Eora tocca agli inquilini Enpam.

Quattromilacinquecento famiglie romane che dalla Balduina al Nuovo Salario, da Talenti a Don Bosco, dal Torrino a Tor Marancia al Portuense, abitano nei palazzi di proprietà dell’ente di previdenza dei medici e dei dentisti. Come l’Enasarco, l’istituto delle pensioni dei rappresentanti di commercio, che tre anni fa decise di vendere le sue 17 mila case (15 mila solo a Roma) per fare cassa e raddrizzare i bilanci, anche l’Enpam ha scelto di disfarsi del patrimonio immobiliare. E gli inquilini finiscono sulla graticola. La delibera di vendita è stata approvata alcuni giorni fa dal consiglio di amministrazione dell’ente guidato da quasi vent’anni da Eolo Parodi, un ottantacinquenne genovese più politico che manager. ...........  

 In allegato puoi leggere l’articolo per intero.

 

(TMNews)

Roma, 6 mar. - L'Enpam avvia un piano di dismissioni immobiliari in Lazio e Toscana per quasi 5mila case, di cui circa 4.500 sono a Roma per un valore di 1,260 miliardi. Lo comunica l'ente pensionistico dei medici e dei dentisti, spiegando che il progetto riguarda anche, oltre alle abitazioni nella capitale, 140 case a Latina, 200 a Pisa e 32 a Firenze. I prezzi di vendita saranno stabiliti dal consiglio di amministrazione sulla base dei valori indicati dall'Agenzia del territorio e applicando uno sconto agli inquilini. L'Enpam precisa che "ha a cuore la situazione e gli interessi dei propri inquilini e che per questo concorderà il percorso di dismissione con le loro associazioni rappresentative. Ai locatari sarà innanzitutto garantito il diritto alla prelazione". Le dismissioni inizieranno nel corso del 2011. Entro fine anno, a Roma, si prevede di vendere case per circa 80 milioni. L'anno prossimo si prevede di vendere altri immobili per circa 400 milioni e si conta di arrivare alla stessa cifra nel 2013. Le operazioni restanti (380 milioni) avverranno dopo il 2013.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni